Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Pallanuoto Verona: BPM Sport Management si qualifica al terzo turno di Len Euro Cup

La squadra batte per 14 a 7 il Pays D'Aix Natation

LenEuroCupBaraldi600

Sfodera una prestazione superlativa la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che vince la decisiva gara del round 2 di Len Euro Cup superando i francesi del Pays D’Aix Natation 7-14. Un successo che vale il passaggio del turno per il sette di mister Marco Baldineti che nella partita più importante del girone disputato ad Aix En Provence ritrova in acqua Fondelli, Blary e Baraldi. Proprio quest’ultimo, nonostante uno strappo al bicipite, stringe i denti per scendere in campo a tutti i costi dando una scossa di energia positiva ai compagni di squadra.

Il cuore dei Mastini fa ancora una volta la differenza con la squadra bustocca che risponde presente e che dopo un avvio equilibrato sfodera un secondo tempo superlativo: il parziale di 6-2 per la Pallanuoto Banco BPM Sport Management vale l’8-3 per i Mastini. Capitan Valentino Gallo e compagni non sbagliano un colpo e il gioco corale della compagine bustocca (che va a segno con ben otto giocatori) è decisamente troppo per i padroni di casa che sono costretti ad arrendersi. Nel terzo e quarto tempo con i gol di Figlioli, Fondelli, Blary e Petkovic la Pallanuoto Banco BPM Sport Management chiude definitivamente i conti e fissa il risultato sul 7-14 che vale la qualificazione.

Passano dunque il turno del girone di Aix En Provence la Pallanuoto Banco BPM Sport Management e la formazione ungherese del Miskolci Vlc.
“Era tanta l’importanza di questa partita e lo sapevamo - Dice l'allenatore Marco Badineti-. Faccio i complimenti agli avversari perché hanno giocato con entusiasmo davanti a una piscina strapiena. Sicuramente oggi una menzione particolare va fatta a Baraldi che con il suo ingresso in vasca ha caricato tutti. Negli scorsi giorni anche Gallo aveva stretto i denti per esserci così come ieri sia Fondelli sia Blary mi avevano chiesto di giocare. E’ uscito il nostro spirito di squadra che sarà una componente molto importante per il proseguimento della stagione. Ora speriamo che il problema fisico di Baraldi sia risolvibile nel tempo più breve possibile, ma noi lo aspettiamo”.

Pubblicità