Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Premiata squadra paralimpica dilettantistica Rari Nantes Verona

Si è tenuta questa mattina,la cerimonia di premiazione della nuova squadra paralimpica di nuoto dell’Associazione Rari Nantes Verona per gli importanti risultati ottenuti nella stagione 2016/2017.

premiazioneParalimpici600

Sono stati premiati dall’assessore allo Sport Filippo Rando gli atleti Xenia Francesca Palazzo (categoria S14), portabandiera del nuoto veronese paralimpico, Guido Grandis (categoria C21), Daniele Zichella (categoria S14), Davide Misuri (categoria S7), Stefano Raimondi (categoria S10), Mattia Mozzo (categoria C21), Cristian Mazzarella (categoria S14), Fabio De Mutiis (categoria C21), Matteo Contolini (categoria C21) e Misha Palazzo (categoria S14).

La società Rari Nantes Verona, in sinergia con il Centro Federale Nuoto di Verona, ha varato un progetto quadriennale (2017/2020) a favore della squadra disabili (composta da una decina di atleti) per assicurare loro le migliori condizioni per esprimersi nello sport e nel nuoto in particolare. Gli atleti della Rari Nantes Verona gareggiano a livello nazionale e internazionale, cimentandosi in competizioni nelle federazioni di riferimento (FISDIR, FINP e FIN). Oltre alle molte vittorie dei singoli, il gruppo di atleti, allenato dal coach Marcello Rigamonti, si è affermato anche a livello di squadra ottenendo il sesto posto su 52 società nel medagliere dei campionati italiani invernali per classi di categoria.

“A nome dell’Amministrazione comunale – ha detto l’assessore Rando – mi complimento con gli atleti per gli importanti risultati raggiunti nelle ultime competizioni. Un plauso anche all’associazione Rari Nantes Verona che ha avviato questo progetto a favore degli atleti paralimpici e per avvicinare altri ragazzi al nuoto”.

Alla cerimonia sono intervenuti il direttore del Centro Federale di Nuoto di Verona Alberto Nuvolari, il presidente dell’Associazione Rari Nantes Claudio Caorsi con il vicepresidente Riccardo De Manzoni e il segretario Marco Alì e i tecnici Alice Marchesini e Bruno De Mutiis.

Pubblicità