Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Calcio serie B in campo per il diritto al cibo

I giocatori della serie B scendono in campo per dire stop al caporalato e, al fianco della Focsiv, promuovere il diritto al cibo e la dignità di chi lavora la terra nel Nord e nel Sud del mondo.

dirittoAlCibo350Domenica tocca all’Hellas Verona e al Pisa, che si sfideranno alle 12 al Bentegodi per il Campionato Serie B ConTe.it, Lega B e B Solidale.

 Un'ora prima del fischio di inizio partita i volontari di ProgettoMondo Mlal, Ong socia della a più grande Federazione di Organismi di Volontariato Internazionale di ispirazione cristiana presente in Italia, saranno ai tornelli dello stadio per distribuire pacchi di riso della campagna “Abbiamo RISO per una cosa seria”, che verrà poi ufficialmente lanciata il 6 e il 7 Maggio per combattere il lavoro illegale e il caporalato e promuovere l'agricoltura familiare in Italia e nel mondo come modello sostenibile, più equo e più giusto di democrazia alimentare.

 Nello specifico le donazioni minime di 5 euro per ogni pacco di riso distribuito, aiuteranno l'Ong a promuovere un'alimentazione sana e corretta e orti famigliari tra le popolazioni del Burkina Faso coinvolte nel progetto “Cibo e Salute”. Qui la scarsa produttività, insieme a un’alta povertà, si riflettono in una malnutrizione cronica soprattutto dei bambini sotto i 5 anni.

Pubblicità