Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Coordinamento Suem 118 Veneto su volo notturno elicotteri

Rosi: "In corso lavoro serio su un piano che non esclude nessuno".

“Il lavoro in atto, senza inerzia da parte di nessuna delle strutture coinvolte, riguarda l’intera copertura del territorio veneto con il servizio di volo notturno degli elicotteri, sulla base di un Piano, attualmente al vaglio degli organismi della Regione, che non esclude nessuno e prospetta quali appaiano, sul piano tecnico, tutte le soluzioni da adottare per raggiungere la migliore efficienza del servizio”.

 Lo rende noto il Coordinatore del Suem 118 della Regione del Veneto Paolo Rosi, in relazione ad alcune notizie apparse sulla stampa locale.

 “Le presunte questioni politiche adombrate – aggiunge Rosi – non competono di certo a un organismo prettamente tecnico come il Coordinamento 118 – aggiunge Rosi – così come è certo che è in corso un lavoro approfondito che punta esclusivamente a presentare al decisore le migliori soluzioni, che tengono conto sia della montagna, e dei suoi problemi che richiedono risposte, sia della necessità di una copertura totale ed efficace della pianura, sia delle caratteristiche di efficienza a più riprese dimostrate dal sistema elicotteristico di soccorso, a Treviso come in altre zone del Veneto”.

Pubblicità