Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Sona: nuova rotatoria a Lugagnano

Il Sindaco: decoro e sicurezza per l’ingresso del Comune.

rotatoriaLugagnano350In rifacimento la rotatoria d’ingresso a Lugagnano per chi proviene da Verona. Il Sindaco Gianluigi Mazzi: “Lavori necessari per creare sicurezza e decoro alla porta principale di accesso al nostro Comune. I nostri paesi meritano di essere valorizzati e migliorati per permetterci di viverli al meglio”.

Con l’inizio del 2018 cominceranno i lavori per la “Riqualificazione della rotatoria in Via San Francesco a Lugagnano, nell’intersezione con Via Salazzari”. L’area, infatti, attualmente necessita di un intervento mirato a migliorare il livello di sicurezza della parte stradale, nonché di una nuova veste estetica e funzionale che garantisca un maggiore decoro allo stato dei luoghi in quanto punto di accesso al centro abitato della frazione di Lugagnano per chi proviene da Verona San Massimo.

“Lugagnano è la porta di ingresso del Comune di Sona per chi proviene da Verona – dichiara il Sindaco Gianluigi Mazzi -.  Quanto oggi presente, fatto circa ad inizio del 2000, non consente di dare quelle attenzioni dovute per un paese grande e che ha bisogno di sicurezza viabilistica e di decoro urbanistico. È intenzione dell’Amministrazione comunale provvedere alla riqualificazione della rotatoria di Via San Francesco a Lugagnano e nello specifico, l’ambito di intervento consiste nella ridefinizione dell’anello centrale della rotatoria e della limitrofa penisola pedonale su Via Salazzari. Sarà un intervento che consentirà di dare dignità a quella zona, da tempo trascurata.”

La modifica consiste nella ridefinizione dell’area sormontabile migliorando sensibilmente la manovra dei veicoli in transito che provengono da Verona, con la realizzazione di una nuova corona centrale, costituita da un muretto in rilevato rivestito in pietra faccia a vista con all’interno la predisposizione di uno spazio verde e l’inserimenti di una pianta. Il muretto verrà arricchito con una copertina in pietra e la scritta della frazione i cui caratteri verranno retro-illuminati per una migliore leggibilità nelle ore notturne. L’area sormontabile della rotatoria verrà riproposta con pavimentazione in porfido e cordonate in granito per migliorare la manovra d’ingresso.

“Inoltre – continua il Sindaco -, il progetto prevede la sostituzione dell’attuale manto in asfalto con una nuova pavimentazione e cordonate di separazione in porfido ed infine, per ridefinire esteticamente l’attuale aiuola, si realizzerà un muretto in rilevato anch’esso di medesima fattura di quello della rotatoria con la variante di inserire una seduta tutt’intorno, in sostituzione dell’attuale panchina, creando così una piacevole zona di sosta. Lugagnano e il nostro Comune merita dignità, decoro e sicurezza: lavoriamo per questo sempre, per continuare a migliorare i luoghi molto meglio di come li abbiamo trovati.”

Il progetto di fattibilità tecnica ed economica relativo alla “Riqualificazione della rotatoria in Via San Francesco a Lugagnano” è stato redatto dall’Arch. e Ing. Lorenzo Bassi e avrà un costo di circa 100 mila euro compresi di tutti gli oneri e dell’IVA. Il Responsabile Unico del Procedimento presso il Comune di Sona è l’Arch. Fabio Dal Barco.

Pubblicità