Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Nogara: progetto formazione e lavoro: “6 nel Posto Giusto”

Formazione e lavoro, scuola e aziende del territorio di Nogara insieme in “6 nel Posto Giusto”, il primo progetto in Veneto

seiPostoGiusto450che vede le realtà imprenditoriali e le istituzioni unite da un obiettivo concreto: educare gli studenti e le loro famiglie alla scelta del percorso scolastico e all’orientamento al lavoro.

 Il progetto, ideato dall’amministrazione comunale di Nogara e da Ball – Beverage Packaging Italia, è in programma a metà ottobre e prevede due giornate di incontri, workshop e focus specifici sul tema della scuola e del mondo dell’occupazione. Nove le realtà che partecipano alla prima edizione di “6 nel Posto Giusto”: Coca-Cola HBC Italia, Ball - Beverage Packaging Italia, Banca Veronese (Credito Cooperativo di Concamarise), STI – Società Trasporti Industriali, Hinowa, Consorzio Soluzioni Globali, Prolux, Eco Green, Diamant.

 “Fare cultura della formazione e del lavoro – spiega Flavio Pasini, Sindaco di Nogara – è una delle missioni della nostra amministrazione. Abbiamo coinvolto le aziende e le scuole del territorio in un progetto comune con l’obiettivo di aiutare studenti e famiglie a conoscere cosa richiede il mondo del lavoro oggi, quali sono le figure professionali più ricercate e come si sceglie una scuola superiore in modo efficace. Con 6 nel posto giusto – conclude Pasini – ci sarà spazio anche per il placement nella giornata di colloqui con le aziende aperta a tutti”.

 Il progetto è così organizzato: la mattina del primo giorno si inizia con “Job Training… il lavoro è una questione di allenamento” dedicato alle classi 4^ e 5^ degli istituti superiori che devono scegliere il percorso post-diploma. Al centro del workshop, focus su Curriculum Vitae e consigli sul colloquio perfetto, oltre a un approfondimento sulla formazione professionalizzante post-diploma. Spazio poi al tavolo istituzionale sui temi dell’occupazione e del placement con la partecipazione delle istituzioni e delle aziende. Segue poi “La scuola che funziona, un ricettario per il futuro”, incontro dedicato ai genitori degli studenti delle classi terze delle scuole secondarie di 1° grado. La seconda giornata, infine, porte aperte con “Appuntamento con il lavoro”, un programma di “speed-date” e colloqui tra candidati e aziende del territorio, rivolto a tutta la cittadinanza.

 Per Ball – Beverage Packaging Italia, ideatrice del progetto: “È una formidabile occasione per far sedere allo stesso tavolo protagonisti anche molto diversi tra loro. Rappresentanti di scuola e impresa che però insieme discuteranno in modo attivo, costruttivo, dei temi oggi più sentiti, quando si parla di lavoro. Temi e domande, calate però nella nostra realtà, nel nostro territorio. Un’occasione d’incontro che potrà diventare una buona pratica della nostra comunità, fino a diventare una virtuosa abitudine”.

Pubblicità