Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Cavaion Veronese: premio Lombrico d'oro ai sindaci che non usano pesticidi

Sabato 13 Maggio dalle ore 8.00 alle ore 14.00, presso la Sala Civica Eugenio Turri- Corte Torcolo a Cavaion Veronese,

lombricoDOro300si terrà la seconda edizione del Premio Lombrico d’oro durante la quale saranno premiati i sindaci che hanno attuato azioni di difesa dell’ambiente e della salute dei cittadini nei comuni da loro amministrati.

La manifestazione è promossa del Coordinamento “Stop Glifosate” in collaborazione con il Comune di Cavaion Veronese. Il premio consiste in una targa artistica creata dalla Scuola d’ Arte Paolo Brenzoni di Sant’Ambrogio di Valpolicella e verrà consegnato dal dott. Lucio Cordioli in rappresentanza dell’ Ordine dei Medici di Verona per sottolineare l’importanza della prevenzione della salute umana, dal dott. Luca Crema Presidente degli Agronomi di Verona e da Antonio Tesini Agricoltore biologico per mettere in evidenza l’azione positiva sulla fertilità dei suoli e l’importanza di queste professioni nella tutela dell’ambiente.

I premi 2017 sono stati assegnati a:
Tommaso Fattori, assessore regione Toscana, perchè ha lavorato nella giunta regionale per la eliminazione del glifosate da tutti i suoli pubblici della regione Toscana.
Valter Bonan, assessore del comune di Feltre, per aver promulgato un regolamento di polizia rurale che vieta i prodottti fitosanitari H300 (tossici per l’uomo) su tutto il territorio comunale.

Cristian Sedran, sindaco del comune di Muzzana del Turgnano, per aver convertito all’agricoltura biologica i terreni di proprietà del comune.

Tra gli scopi della manifestazione c’è anche quello di mettere in evidenza la necessità di introdurre alternative al diserbo chimico. Infatti a partire dalle 8.00 inizieranno le prove in campo di alcune aziende del settore agricolo che hanno sviluppato macchine per il diserbo, alternative al diserbo chimico.

La manifestazione terminerà con un buffet offerto da NaturaSi che ringraziamo.
Ringraziamo anche la Scuola Civica Musicale del Comune di Cavaion che accompagnerà il buffet e l’Azienda Agricola Novaia di Marano di Valpolicella per aver offerto il vino.

Un ringraziamento particolare va al Comune di Cavaione Veronese e al suo Sindaco Sabrina Tramonte, già premiata nell’edizione del 2016 del Premio Lombrico d’oro, per averci ospitato.

Programma:

8:00 - 14:00 (con interruzione per le ore del convegno)
Dimostrazione in campo delle attrezzature alternative al diserbo chimico.

Convegno 9:30 - 09:50
Intervento di apertura Sabrina Tramonte - Sindaco di Cavaion Veronese

9:50 - 10:10
Glifosate e pesticidi, normativa e prevenzione dei rischi. Dipartimento di Prevenzione AULSS9 Scaligera

10:10 - 10:30
Per un verde urbano amico della biodiversità Gianfranco Caoduro - Naturalista

10:30 - 11:00
Interventi preordinati dott. Roberto Magarotto - oncologo “Glifosate, pesticidi e principio di precauzione”

11:00 - 11:45
Cerimonia di Premiazione
Conferimento del Premio al Comune di Feltre, al Comune di Muzzana del Turgnano e alla Regione Toscana che presenteranno le loro esperienze.

Consegneranno i Premi:
Lucio Cordioli in rappresentanza dell’Ordine dei Medici di Verona, Luca Crema presidente dell’Ordine degli Agronomi di Verona, Antonio Tesini Agricoltore biologico

Contributo musicale a cura della Scuola Civica Musicale di Cavaion

Segue buffet

Pubblicità