Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Un defibrillatore salvavita agli impianti sportivi di Oppeano

Gli impianti sportivi di Oppeano sono stati dotati di un defibrillatore, utile nei casi di arresto cardiaco e obbligatorio per normativa.

defibrillatore600

Questo grazie alla donazione del dott. Marcello Bacchieli della farmacia comunale Bacchieli di via XXVI Aprile a Oppeano.

 Il defibrillatore è stato installato all’esterno dello spogliatoto di calcio in località Le Fratte e l’inaugurazione è avvenuta lo scorso mercoledì 24 aprile alla presenza del Sindaco di Oppeano  Giaretta, della consigliera delegata alla sanità Emanuela Marconi, nonché del consigliere regionale Alessandro Montagnoli.

 Il Farmacista di Oppeano dott. Marcello Bacchielli ha ringraziato i presenti e comunicato l’orgoglio nel poter essere stato così utile alla comunità, soprattutto agli sportivi del territorio, con un gesto solidale che permette di non far più accadere spiacevoli episodi come quelli più volte riportati dai telegiornali. “In caso di arresto cardiaco infatti la tempestività d’intervento è importantissima: la sopravvivenza dipende dalla realizzazione della corretta sequenza di una serie di interventi chiamata Catena della Sopravvivenza che esprime la rilevanza della sequenza e della precocità degli interventi salvavita”, spiega il Dott. Bacchielli, alla presenza anche del figlio Michele. Lo stesso modello di defibrillatore donato da Bacchilli, modello Samaritan, è installato alla Casa Bianca.

 “La tempestività dell’intervento è indispensabile in quanto bisogna pensare che le probabilità di sopravvivenza nel soggetto colpito da arresto cardiaco diminuiscono di circa il 10% ogni minuto. Dopo dieci minuti in assenza di Rianimazione Cardio-Polmonare le possibilità di sopravvivenza sono ridotte pressoché a zero”, ha spiegato la consigliera Emanuela Marconi.

 Un ringraziamento da parte del Sindaco per l’attenzione alla comunità è andata anche a coloro che verranno formati per l’utilizzo corretto del defibrillatore. Anche nel ristrutturato palazzetto dello sport di Vallese è stato installato nell’infermeria un defibrillatore; inoltre la dott.ssa Mariella Sartori, farmacista di Vallese, ha donato un defibrillatore all’Associazione calcistica Junior Oppeanese, che si allena agli impianti sportivi della frazione, in occasione della Fidas Junior Cup. Per la sicurezza sanitaria dei cittadini il Comune ha provveduto ad acquistarne un altro paio da installare alla scuola secondaria di primo grado e nel centro sportivo di Mazzantica. Infine anche il farmacisti dott. Carlo Barioni ne installerà a breve uno a Ca’ degli Oppi.

 Il Sindaco e l’Amministrazione comunale di Oppeano ringraziano di cuore per la sensibilità nel donare i defibrillatori salva vita.

Pubblicità