Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Comitato provinciale per la sicurezza, Sboarina: "Presenza costante sul territorio"

Nuovo incontro del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, questa mattina in Prefettura, a cui ha partecipato il Sindaco Federico Sboarina.

“Praticamente e’ diventato un appuntamento settimanale, un confronto costante con il Prefetto e le Forze dell’Ordine sui temi legati alla sicurezza del territorio – ha commentato il Sindaco -. Rendere la città sempre più sicura è, in questo periodo, una delle principali priorità dell’Amministrazione. Lo confermano sia i numeri degli interventi della Polizia locale, sia i numeri dei coordinamenti, delle riunioni e delle operazioni di Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza. E’ con l’impegno costante che vogliamo raggiungere l’obiettivo della sicurezza. Un esempio su tutti: i cosiddetti furti con destrezza, fra cui anche i borseggi, sono più che dimezzati rispetto all’anno scorso (1248 casi nel 2016, ad oggi 432), grazie ad una serie di azioni di natura preventiva come la videosorveglianza e le pattuglie in borghese. Sono risultati di un lavoro costante, che si vedono dopo un periodo medio-lungo, perché la deterrenza si fa con la presenza giorno dopo giorno, quartiere per quartiere.
Infatti, ho chiesto al Prefetto e alle Forze dell’Ordine il coordinamento quotidiano per controllare tutto il territorio cittadino e la presenza costante anche nei quartieri, con particolare attenzione ad alcune zone particolarmente sensibili come la Stazione, Veronetta, Riva San Lorenzo, Porta Vescovo, su cui stiamo già intervenendo da quando siamo insediati.
Stiamo lavorando ad un pacchetto di azioni che prevede anche presenza costante in tutti i quartieri, interventi per il decoro cittadino e riordino nell’utilizzo delle principali piazze, che porteranno a un percorso virtuoso con risultati concreti. Se le strade sono frequentate da persone perbene si scacciano le cattive frequentazioni”.

Per quanto riguarda piazza Bra, il Sindaco ha annunciato “che è al vaglio della giunta la proposta di un sistema a scomparsa per chiudere la piazza in occasione di concerti, spettacoli e manifestazioni”.

Pubblicità