Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Verona: Sboarina e Tosi insieme per la verifica straordinaria di cassa

Il sindaco di Verona Federico Sboarina e l'ex sindacoTosi ieri insieme qualche minuto nella saletta del piano nobile

verificaStraordinariaCassa350di Palazzo Barbieri per la verifica straordinaria di cassa, uno dei principali adempimenti contabili che impegnano i nuovi amministratori prima della pausa di agosto.

L’articolo 224 del Testo Unico degli Enti Locali prevede infatti la verifica della salute finanziaria dell’ente al momento dell’insediamento del nuovo Sindaco.

Come risulta dalla scrittura contabile del Comune e le risultanze del Tesoriere, il 27 Giugno scorso, giorno dell’insediamento del Sindaco Sboarina, la consistenza del fondo di cassa ammontava a 141.310.149,32 euro, registrando una liquidità positiva.

lle operazioni di verifica dei verbali erano presenti il segretario generale, i responsabili del servizio finanziario e dell’organo revisore dell’ente.

Pubblicità