Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Spostamento mercato ex Arsenale Verona: problema risolto

“Il problema lo abbiamo già risolto e superato.”

A dirlo è l’assessore alle Attività economiche Marco Ambrosini, in merito alle polemiche sull’individuazione di un nuovo luogo dove svolgere il mercato a Km zero dell’ex Arsenale, in concomitanza con l’avvio del cantiere per il recupero dell’ex caserma austriaca.

“Posto che lo spostamento avverrà verosimilmente soltanto alla fine dell’estate – spiega Ambrosini – il luogo ideale per accogliere il mercatino è stato già individuato, a seguito di sopralluoghi congiunti che ho svolto personalmente insieme ai tecnici dei settori Commercio e Viabilità e ai rappresentanti di Veronatura, affidataria della gestione dei mercatini a Km zero di Coldiretti. La zona individuata è quella di via Todeschini, nel tratto compreso tra viale della Repubblica e via Generale Giardino, sul lato dei civici dispari. La scelta è risultata ideale sia per la vicinanza con l’ex Arsenale, cosa che ha soddisfatto una precisa richiesta di Veronatura volta a garantire il mantenimento del successo dell’iniziativa, sia per il fatto che la presenza dei 20 gazebo e 3 automarket previsti non incide sulla viabilità e non ostacola passi carrabili. In questo luogo inoltre, anche una volta avviati i lavori di recupero dell’ex Arsenale, il mercatino potrà restare indisturbato senza risentire delle movimentazioni del cantiere”.

Pubblicità