Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Assessore Neri in sopralluogo nei siti affidati alle associazioni

Fotografare lo stato dei siti comunali di pregio per valutarne la gestione, le eventuali problematiche e le proposte di valorizzazione.

ediMariaNeriAssessoreQuesti gli obiettivi che l’assessore al Patrimonio Edi Maria Neri sta portando avanti con una serie di sopralluoghi e incontri con le associazioni, gli enti e i cittadini a cui è stata affidata la gestione.

“L’ultimo sopralluogo fatto è quello a Montorio, al Castello e al Forte “John”- spiega l’assessore Neri -, ripetutamente imbrattato e oggetto di atti vandalici. Una violenza gratuita che danneggia luoghi storici e bellissimi, patrimonio di tutti i cittadini, creando un danno a tutta la collettività. Diamo la precedenza alle segnalazioni e alle richieste di intervento che arrivano direttamente dai cittadini e faremo in modo che tali episodi non si ripetano più, con azioni mirate da realizzare in sinergia con l’assessorato alla Sicurezza”.

Numerosi i siti già visitati dall’assessore e altrettanti quelli in calendario.

“Ho trovato situazioni bellissime, in cui i luoghi sono tenuti molto bene, valorizzati e fruibili dai cittadini – aggiunge Neri -, ma anche situazioni in cui il bene immobiliare è trascurato se non addirittura in stato di abbandono, per colpa purtroppo di inadempienze agli obblighi di concessione. E’ vero che alcuni, in particolare quelli dotati di ampi spazi esterni, richiedono una cura costante se non quotidiana che l’Amministrazione non è in grado garantire, ma è anche vero che le concessioni prevedono obblighi e vincoli che vanno rispettati, salvo la revoca. Cercheremo di potenziare gli accordi di sussidiarietà tra pubblico e privato – conclude l’assessore – con nuove collaborazioni che davvero abbiano a cuore la tutela e salvaguardia dell’immobile e del sito in gestione”.

Pubblicità