Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Verona: riapre domani parcheggio piazza Viviani

Da domani piazza Viviani tornerà ad essere interamente adibita a parcheggio, grazie al ripristino degli stalli per la sosta

parcheggioViviani600

della auto che, negli ultimi mesi, erano stati sottratti per consentire i lavori di riqualificazione dei Giardini di piazza Indipendenza.
Circa una ventina i posti auto che torneranno a servire residenti e cittadini, in una piazza resa più bella e funzionale da una serie di lavori che rientrano nel più ampio progetto di rifacimento dei giardini adiacenti, come le due aiuole che separano l’area park dall’ex palazzo delle Poste e il nuovo percorso pedonale in cubetti di porfido che collega i giardini fino a piazza Navona.

Per verificare lo stato dei lavori l’assessore alle Strade e Giardini Marco Padovani stamattina si è recato in sopralluogo nelle due piazze limitrofe, annunciando per la metà di settembre l’apertura dei giardini alla cittadinanza.

giaridniIndipendenza600
“Manca solo la piantumazione del manto erboso e poche rifiniture – afferma Padovani – ma preferiamo rimandare di una decina di giorni per evitare che la calura di queste settimane ne comprometta la crescita. Sarà un giardino molto bello, con vialetti e piante floreali per conferirgli un aspetto volutamente romantico”. Come ricordato dall’assessore, “sono anni che si lavora a questo progetto, per rendere quest’area del centro storico più fruibile dai cittadini e dai turisti. La presenza della recinzione, concordata con la Soprintendenza, risolverà inoltre eventuali problemi legati alla sicurezza”.

Il nuovo giardino sarà caratterizzato da particolari piante floreali, quali le anemone, le echinacee e le flox, in fioritura durante la stagione estiva, e dal recupero di materiali ornamentali già esistenti.

Il costo complessivo dell’opera è di 300 mila euro.

Pubblicità