Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Al via nuova edizione “Premio Città di Verona”

Sono aperti i termini per partecipare alla nuova edizione del “Premio Città di Verona”, promosso dall’assessorato

alle Politiche giovanili, che mette a disposizione sei borse di studio di euro mille ciascuna riservate a tesi di laurea specialistica/magistrale o di diploma di laurea di durata almeno quadriennale, discusse nell’anno solare 2016 presso Università e Istituti d’Istruzione di grado universitario italiani.

L’iniziativa è finalizzata a riconoscere l’impegno dei giovani che hanno deciso di dedicare la fine del loro percorso formativo universitario allo studio delle peculiarità del territorio veronese e a contribuire alla valorizzazione della città e alla divulgazione del suo patrimonio artistico-culturale. Le tesi ammesse a concorso dovranno riguardare studi su aspetti generali o particolari della città di Verona, della vita veronese o del suo territorio provinciale e potranno avere carattere letterario, storico, artistico (Architettura e Ingegneria), giuridico, socio-politico-economico, psico-pedagogico o scientifico (Scienze naturali, biologiche e mediche).

Per l’ammissione alla selezione il candidato autore della tesi dovrà aver ottenuto una votazione di laurea non inferiore a 100/110 o punteggio equivalente. Nel caso di tesi elaborate da più soggetti, potranno partecipare al concorso, presentando ciascuno distinta domanda, solo gli autori che abbiano raggiunto il predetto punteggio. Le domande, redatte sull’apposito modulo, dovranno pervenire al Comune di Verona entro le 13 di Giovedì 31 Agosto.

Il bando ed il modulo per la partecipazione sono scaricabili dal sito web del Comune di Verona politichegiovanili.comune.verona.it. Per ulteriori informazioni: Direzione Politiche Educative Scolastiche e Giovanili, tel. 045/8078789-8787, politichegiovanili.comune.verona.it.

Pubblicità