Veronaoggi.it

Pubblicità

Tre gol al Cittadella nel derby tutto veneto per la A: Verona di nuovo in serie A

Pin It

«Torniamo in serie A», Torniamo in serie A, lalalalala»… tutto il Bentegodi in festa al termine della partita con il Cittadella,

hellasVerona250che ha visto l’Hellas prevalere per 3-0 con i gol di Zaccagni nel primo tempo e di Di Carmine e Laribi nella ripresa. Zaccagni è stato di gran lunga il migliore in campo, seguito a ruota proprio dagli altri due goleador di giornata (il gol di tacco di Di Carmine è stato da antologia del calcio).

 Squadra forte (e ancora più forte grazie ai tifosi)

 Ha vinto la squadra più forte e blasonata, quella che ha dalla sua un pubblico stupendo, da brividi, all’inglese, capace di indirizzare la partita con i suoi cori a decibel elevatissimi e di trasmettere ai giocatori in campo la fede e la passione per la maglia gialloblù. Sono stati encomiabili i sostenitori dell’Hellas, incitando a squarciagola la squadra per tutta la partita, diventando il dodicesimo uomo in campo. E questa volta lo diciamo fuor di retorica.
 PUBBLICITÀ
 inRead invented by Teads

 Cittadella: due espulsioni costare care

 Al Cittadella va il plauso per aver cullato il sogno di approdare in serie A e riscrivere una nuova favola, dopo che quella del Chievo è tramontata con la retrocessione in B poche settimane fa. Ma le ingenuità’ di Parodi e Proia, espulsi entrambi per doppia ammonizione, sono costate care alla banda di Venturato, che alla distanza ha dovuto arrendersi alla superiorità del Verona.

 La festa per il sogno quasi impossibile

 A fine gara è festa grande: tutta la squadra sotto la curva sud a festeggiare, Aglietti - il tecnico del miracolo che sembrava impossibile solo qualche settimana fa - osannato come un eroe, mentre alcuni cori meno piacevoli sono stati riservati al suo predecessore sulla panchina dell’Hellas, Fabio Grosso. La festa del Verona è la festa di Verona: caroselli in città e rituale bagno nella fontana di piazza Bra. (Corriere.it)

Pubblicità
Pubblicità

Veronaoggi.it è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Luigi Palamara
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075

Contatti