Veronaoggi.it

San Martino Buon Albergo. Ecocentro: stretta per migliorare il conferimento dei rifiuti

Pin It

L’ecocentro di San Martino Buon Albergo, situato in via Meucci, subirà alcuni cambiamenti.

ecocentroMappa350Dalla prossima settimana, il Sabato e la Domenica potranno accedere al servizio solamente i cittadini che conferiscono rifiuti domestici e non più le aziende. La novità è stata introdotta dal Comune, in accordo con la cooperativa La Mattaranetta, che gestisce la struttura, per favorire le famiglie e scongiurare l’afflusso incontrollato che spesso si era verificato in passato in occasione del fine settimana. L’assessorato all’Ecologia conta così di migliorare i controlli sui rifiuti che vengono portati all’ecocentro.

 “Dall’indagine che abbiamo svolto di recente in collaborazione con Serit e la cooperativa, il servizio è molto apprezzato dai cittadini, ma ci siamo resi conto che non tutti coloro che usufruiscono del servizio sono residenti a San Martino Buon Albergo. Questo incide sui costi generali del servizio. Dopo aver riscontrato queste criticità abbiamo deciso insieme alla cooperativa di aumentare i controlli”, spiega il vicesindaco e assessore all’Ecologia Mauro Gaspari. Gli accertamenti sono iniziati proprio in questi giorni, con delle limitazioni all’ingresso dell’ecocentro per consentire agli operatori, che in alcuni casi vengono affiancati anche dagli agenti della polizia locale, di richiedere il documento di identità. “Spesso capitava di trovare nei cassoni rifiuti non conformi, così abbiamo deciso di mettere delle regole più rigide al servizio. L’obiettivo è quello di migliorare la raccolta differenziata. Prestiamo massimo attenzione a questo tema e adottiamo tutti i sistemi che ci consentono di ottimizzare la percentuale di differenziazione dei rifiuti”.

 Un passo importante, continua Gaspari “è quello di migliorare ulteriormente l’efficienza dell’ecocentro, valutando la possibilità di ristrutturare l’area da un punto di vista logistico. Allo stesso tempo proseguiremo con le altre iniziative che stiamo già attuando, tra cui i controlli nei confronti di chi abbandona i rifiuti”. La scorsa settimane sono stati segnalati dei sacchetti non conformi nella zona di Palazzo Barbieri, in piazza del Popolo, e in via XXVI Aprile, nelle vicinanze della stazione. La polizia locale ha sanzionato i residenti che avevano abbandonato i rifiuti. Il vicesindaco invita i cittadini “a collaborare segnalando eventuali situazioni di degrado. Grazie al lavoro della polizia locale siamo sempre attenti ad intervenire quando si verificano situazioni anomale”.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità