Veronaoggi.it

Pubblicità

Consiglio comunale: approvato assestamento e salvaguardia equilibri generali bilancio 2019

Pin It

Via libera, da parte del Consiglio di ieri sera, al documento finanziario di ricognizione della salvaguardia degli equilibri di bilancio.

Palazzo Barbieri1PIl testo, d’approvarsi entro il 31 Luglio di ogni anno, è stato confermato dall’aula con 22 voti favorevoli ed 8 astenuti.

“Atto finanziario fondamentale dell’Amministrazione – spiega l’assessore al Bilancio Francesca Toffali –, che ne evidenzia il corretto andamento nella gestione sia economica che progettuale. I dati dei primi sei mesi del 2019, infatti, confermano una situazione amministrativa a pareggio, con equilibri economici tra le risorse disponibili e gli investimenti effettuati e che si prevede di realizzare fino al 31 dicembre di quest’anno”.

In precedenza è stato approvato, con 22 voti favorevoli, 1 contrario e 9 astenuti, il documento finanziario contenente le variazioni e l’assestamento al bilancio di previsione 2019 ed alcune modifiche del programma triennale 2019-2021 dei lavori pubblici.

Il bilancio di previsione 2019 si assesta a quota 688 milioni 952 mila 544 euro, con una destinazione di avanzo di amministrazione 2018 pari a 4 milioni 915 mila 200 euro.

Tra le destinazioni più rilevanti dell’avanzo di amministrazione 2018: 900 mila euro destinati al primo lotto dei lavori di sistemazione e allargamento di via Mezzacampagnia, da realizzarsi nel 2019; 650 mila euro per manutenzione straordinaria scuole, di cui 270 mila per le primarie, 220 mila per quelle dell’infanzia e 160 mila per le secondarie di primo grado; 600 mila euro per riqualificazione e adeguamento anti incendio della scuola secondaria di primo grado Santa Lucia; 600 mila euro per rinnovo e acquisizione certificati prevenzione incendi edifici scolastici; 400 mila euro per la manutenzione straordinaria di impianti sportivi, da realizzarsi nel 2019; 300 mila euro per rinnovo dei serramenti e contenimento consumi energetici di edifici scolastici; 250 mila euro per lavori di risanamento e riqualificazione esterna della palestra di Novaglie; 153 mila euro per il miglioramento delle dotazioni tecnologiche ed informatiche della Polizia locale, a cui vengono inoltre destinati, 86 mila 280 euro per fornitura equipaggiamento agenti, 35 mila 200 euro per potenziamento dell’interoperatività tra centrale comunale e quella della Questura, 30 mila euro per fornitura strumentazione di rilevamento incidenti stradali; 100 mila per la realizzazione del collegamento ciclabile in via Marotto; 100 mila euro per interventi urgenti da effettuare quest’anno per la messa in sicurezza delle piste ciclabili.

Inoltre, inserite a bilancio 2019 nuove entrate per finanziamenti regionali nell’ambito dei servizi sociali, per 218 mila 571 euro destinati all’eliminazione delle barriere architettoniche; 75 mila 236 euro per le Politiche giovanili; 50 mila euro destinati al progetto ‘miglioramento delle dotazioni tecnologiche ed informatiche della Polizia locale’. Inoltre, nuove entrate pari a 105 mila euro per la realizzazione dell’Estate Teatrale Veronese 2019, di cui 70 mila euro da parte del Ministero del Turismo e dello Spettacolo e 35 mila da GIV, BPM e Cattolica Assicurazioni. Infine, 39 mila euro da privati per la realizzazione del progetto ‘Parco della Cultura Urbana’.

Ad illustrare le variazioni effettuate nell’annualità in corso l’assessore al Bilancio Francesca Toffali. “Le variazioni sono il mezzo utilizzato dall’Amministrazione per continuare ad investire e realizzare – precisa Toffali –. Non ci fermeremo quindi a questa terza variazione, ma continueremo con almeno altre due entro l’anno per dare seguito a tutti gli investimenti in programma. L’obiettivo è portare avanti quanti più progetti possibile a favore della città. Nell’ambito degli interventi scolastici, ad esempio, tutto quello che è stato richiesto è stato inserito, con la destinazione di nuove risorse derivanti dall’avanzo di bilancio 2018”.


“Ci troviamo di fronte al terzo assestamento di bilancio posto quest’anno all’esame del Consiglio – precisa il capogruppo Sinistra in Comune Michele Bertucco –. Contrariamente a quanto si afferma sul costo zero dei project financing, in questo assestamento ritroviamo, senza spiegazioni da parte dell’Amministrazione, 80 mila euro destinati per lo stadio e ben 487 mila per il traforo”.

Critico anche il gruppo consiliare Pd che ha evidenziato, negli interventi dei consiglieri Federico Benini, Carla Padovani e Stefano Vallani dubbi e criticità sul programma finanziamenti sostenuto dall’Amministrazione.

“Un assestamento di bilancio dalle idee poco chiare – sottolineano i consiglieri Pd –, su cui non è stato portato avanti alcun tavolo di concertazione con le minoranze. Apprezzabile la volontà di anticipare a quest’anno l’inizio dei lavori in via Mezzacampagna, ma non è chiaro se nei 400 mila euro destinati alla manutenzione straordinaria di impianti sportivi ci siano tutti gli interventi attesi sul territorio”.

Con la seduta di ieri sera è stato esaurito il programma lavori della settimana. Pertanto, le sedute di oggi e Lunedì 29 Luglio non si terranno.
 

Veronaoggi.it è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075

Contatti

Pubblicità
Pubblicità