Veronaoggi.it

Ticket per la Ztl bus: incentivi a chi si avvale di guide abilitate

Pin It

Zanotto: "Agevolazioni per l'utilizzo di professionisti contro l'abusivismo"

Accesso scontato alla Ztl Bus per le comitive accompagnate da guide turistiche abilitate, con l’obiettivo di incentivare l’impiego di accompagnatori iscritti all’apposito albo provinciale e di contrastare l’abusivismo. La giunta comunale, infatti, ha definito una riduzione del 30% sul ticket di accesso alla Ztl Bus per chi utilizza guide autorizzate. Il provvedimento completa ciò che era stato comunicato ad Agosto, quando ci fu un adeguamento delle tariffe dei permessi di accesso per i bus che sono passate da 55 a 100 euro in, bassa stagione, e da 55 a 150 euro, in alta stagione. Ora, grazie alla nuova riduzione per chi utilizza guide abilitate, il ticket bus per la bassa stagione è stato fissato a 70 euro e a 105 per l’alta.

 “Durante gli incontri estivi – ha spiegato l’assessore alla Viabilità Luca Zanotto – le associazioni delle guide ci avevano segnalato queste agevolazioni già diffuse in altre città. Si tratta di una buona pratica che abbiamo voluto introdurre anche a Verona ed è un primo passo per avviare un meccanismo virtuoso che incentivi l’utilizzo di guide professionali. Un ulteriore strumento per il contrasto all’abusivismo che già stanno facendo gli agenti della Polizia municipale con controlli a campione. Ricordo che l’adeguamento alle tariffe, che sono tra le più basse d’Italia, permette di ottenere risorse per innalzare la qualità della nostra accoglienza”.

 La nuova tariffazione, con ogni probabilità, entrerà in vigore a partire dal prossimo 1 Novembre, in concomitanza con l’inizio della bassa stagione per l’accesso alla Ztl Bus. “Con Amt – ha chiarito l’assessore Zanotto – stiamo definendo il sistema adeguato, che permetta di verificare l’effettivo utilizzo di guide abilitate, e le modalità di accesso alla scontistica che, quasi sicuramente, avverrà attraverso prenotazioni on line”.

 La decisione, frutto del tavolo di concertazione attivato con le guide, è stata sostenuta dalle associazioni Assoguide Veneto, Assoguide Verona, Juliet & Co. e Middle Center Verona presenti  a Palazzo Barbieri.

 “Siamo molto contenti – hanno confermato i rappresentanti delle guide – di questa delibera che porterà un miglioramento sia per i turisti sia per chi visita la città”.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità