Veronaoggi.it

Pubblicità

Attraversamenti pedonali: in primavera ne saranno messi in sicurezza 18

Pin It

Sono 18 gli attraversamenti pedonali del territorio comunale che, dalla prossima primavera, saranno messi in sicurezza con illuminazione a led, pensiline lampeggianti e isole pedonali.

Stri pedonali350Si tratta di quegli attraversamenti che, in base ad un’analisi dell’incidentalità stradale, registrano le maggiori criticità dal punto di vista della sicurezza dei pedoni, i cosiddetti ‘black point’, punti ed incroci con traffico veicolare elevato e scarsa visibilità per gli automobilisti.

 Circa 320 mila euro l’importo complessivo dell’opera, finanziato al 50 per cento dalla Regione, attraverso il bando “interventi a favore della mobilità e della sicurezza stradale”, il restante dal Comune.

 Entro la fine dell’anno è prevista la gara d’appalto e l’aggiudicazione dei lavori, che inizieranno in primavera.

 All’avanguardia la tecnologia che sarà utilizzata per rendere il più visibile possibile ai veicoli in transito la presenza degli attraversamenti pedonali. A livello orizzontale, le strisce bianche saranno illuminate da luci a led e, laddove l’ampiezza della carreggiata lo consente, saranno delimitate da isole pedonali. Un ulteriore supporto per il pedone, che può fermarsi a metà carreggiata e controllare se ci sono veicoli in arrivo, ma anche un deterrente per svolte e inversioni di marcia pericolose oltre che non consentite.
 A livello verticale, la presenza delle strisce bianche sarà segnalata da paline lampeggianti, alimentate da pannelli solari e collegate anche alla centrale di alimentazione Agsm.

 Il provvedimento interessa tutto il territorio, grazie ad un confronto tra Amministrazione e Circoscrizioni, che hanno segnalato le strade più pericolose e sulle quali era necessario intervenire per garantire l’incolumità dei pedoni ma anche di chi si trova alla guida.

 Questi gli attraversamenti che verranno messi in sicurezza con led sull’asfalto, paline luminose e, in alcuni casi, isola pedonale.
 Via XX Settembre, all’incrocio con via San Paolo e via dell’Artigliere; via Mameli, via Trento, via Mercantini (qui sarà posizionata anche isola pedonale); piazzale Stefani lato Ospedale, Corso Milano all’altezza del supermercato Rossetto (con isola pedonale); viale del Lavoro di fronte alla Fiera (isola pedonale9; via Fincato-via Alberti (isola pedonale), via Unita’ d’Italia-piazza del Popolo (isola già esistente); via Torbido di fronte all’Università, viale Colombo (isola esistente); via Albere (con posizionamento nuova isola pedonale); Corso Porta Nuova di fronte istituto scolastico Cangrande; via IV Novembre all’incrocio con via Tonale (nuova isola pedonale); via Galvani, via Primo Ponte; via Po (isola pedonale); via Belfiore; via Cipolla, via Zamboni (doppia isola pedonale); via Ligabò, via Domaschi; via Poiano.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità