Veronaoggi.it

Case Agec via Volturno: progetto di recupero pronto da Ottobre

Pin It

Lavori al via dopo le autorizzazioni della soprintendenza

agecVillaGlori600

"Sono davvero molti gli immobili in stato di degrado che abbiamo ereditato dalla passata Amministrazione, a dimostrazione che negli anni ultimi dieci anni ben poco è stato fatto su questo fronte. Nonostante i proclami di chi era legittimato ad intervenire ma, evidentemente, non ha fatto nulla se non accorgersi solo ora della situazione in cui versano alcuni case Agec”.
 Così il presidente di Agec Roberto Niccolai in merito alla situazione del complesso di Via Volturno, in Borgo Roma.

 “Il complesso di via Volturno è stato proprio uno dei primi che ho vistato, il 25 Settembre scorso, per sottoporre subito dopo agli uffici di Agec l’urgenza di un primo intervento per mettere in sicurezza l’area. Infatti, oltre alla presenza di auto abbandonate, che sono subito state rimosse, e palazzine non erano dotate di protezione all’acceso nel cortile, mancavano sia i cancelli di ingresso che la recinzione. Da qui la decisione di Agec di procedere con il progetto di recupero complessivo degli immobili, che comprendesse anche l’involucro esterno e il tetto. Il progetto è pronto già dallo scorso Ottobre, ma, trattandosi di immobili sottoposti a tutela paesaggistica dei Beni Culturali, siamo in attesa delle autorizzazioni necessarie. Dopo l’approvazione da parte del CdA di Agec e della Giunta, i lavori potranno iniziare”.

 In sintesi, il Progetto prevede: la realizzazione della recinzione e della cancellata esterna con arretramento dei cancelli per consentire la sosta, fuori della carreggiata, di un veicolo in attesa di ingresso; le canalizzazioni elettriche per portare i citofoni ed altri sottoservizi sulla cancellata esterna; le canalizzazioni per lo scarico dell’acqua piovana nel cortile; l’installazione della videosorveglianza; la sistemazione dei tetti e delle facciate; l’asfaltatura finale.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità