Veronaoggi.it

Pubblicità

Tocatì: 16ª edizione del Festival dei giochi in strada

Pin It

Inaugurazione ufficiale, ieri sera in piazza Sant’Anastasia, della 16ª edizione del Festival internazionale dei giochi in strada.

TocatiInaugurazione450Alla cerimonia di apertura del Tocatì hanno partecipato il sindaco Federico Sboarina, con le autorità comunali, provinciali e regionali, e il presidente dell’Associazione giochi antichi Paolo Avigo.

 Come di consueto, da Corso Sant’Anastasia è arrivato il colorato corteo, in abiti tradizionali, dei rappresentanti del Paese ospite (quest’anno le regioni del sud della Francia) e delle squadre che parteciperanno ai giochi.

 “È sempre una grande gioia – ha detto il sindaco Sboarina – aprire il Tocatì perché per tre giorni ci sarà la possibilità, per le famiglie, di giocare nelle strade della città. Ci sono occasioni per tutti. Non solo per i bambini, ma anche per i più grandi che grazie a questo festival hanno l’opportunità di conoscere le nostre tradizioni e quelle dei Paesi stranieri ospiti”.

 Fino a Domenica, infatti, nel centro storico di Verona libero dalle auto, sarà possibile giocare, ma anche partecipare a iniziative, eventi, concerti e tanti altri appuntamenti.

 Quest’anno, ospite d’onore del festival è la Francia del Sud, con gruppi di giocatori provenienti da Occitania, Provenza-Alpi-Costa Azzurra, Nuova Aquitania con i Paesi Baschi.

 In via eccezionale la manifestazione si è aperta con la giornata di studio “Ri-pensare Tocatì per l’Europa”, a cui ha partecipato il Commissario europeo all’educazione, cultura, gioventù e sport Tibor Navracsics, per la prima volta in città.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità