Veronaoggi.it

Pubblicità

Tumore al pancreas: a Verona il secondo convegno nazionale

Pin It

Specialisti, ma anche pazienti e famigliari, per una giornata di confronto su sintomi e cure del tumore del pancreas, alimentazione e integratori.

convegnoPancreas600

Sabato 9 Novembre, alle ore 9.30, in Gran Guardia, si terrà il secondo Convegno Nazionale sul tumore del Pancreas, organizzato dall’associazione Unipancreas, con il patrocinio di Ministero della Salute, Regione Veneto, Ordine dei Medici e Comune di Verona.

“Informare con parole semplici, adatte ad un pubblico non specializzato” è l’obiettivo degli organizzatori, che ricordano “la metà dei pazienti veronesi per questo genere di tumore arriva da fuori regione, ecco perché contattando la segreteria quanti si iscriveranno al convegno avranno un contributo per le spese del viaggio”.

Il programma prevede, dopo i saluti delle autorità, la presentazione di Unipancreas, associazione che guida e aiuta tutti coloro che si trovano all’inizio di un percorso di cura e che ha attivato anche un numero di telefono ‘Pronto Pancreas’. Chiamando al numero 045-4858022 tutti possono avere informazioni e sostegno.

Dalle 11 alle 13.30 seguirà la prima sessione del convegno, dedicata allo stato dell’arte delle cure e alla relazione tra cibo e tumore. Tra gli specialisti che interverranno anche il responsabile di Chirurgia del pancreas dell’ospedale Pederzoli e fondatore dell’associazione Unipancreas Giovanni Butturini.

L’incontro riprenderà alle 14.30 con la seconda sessione. Verrà approfondita la correlazione tra alimentazione e sistema immunitario, così come il corretto utilizzo degli integratori. A seguire un confronto tra esperti di oncologia e aziende produttrici.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina dall’assessore ai Servizi sociali Stefano Bertacco. Insieme a lui, il responsabile di Chirurgia del pancreas dell’ospedale Pederzoli Giovanni Butturini, il vicepresidente dell’associazione Unipancreas Erica Pizzocaro e il direttore di Oncologia medica dell’Università di Verona Michele Milella.

“A Verona registriamo ogni anno 400 nuovi malati – ha spiegato Milella -, dei quali più del 50 per cento arriva da fuori regione. La nostra città, infatti, vanta dei poli di eccellenza sia per la chirurgia che per la radioterapia”.

“Nell’ospedale di Peschiera sono circa 200 gli interventi all’anno per questo genere di tumore – ha concluso Butturini -, carcinoma che per il 20 per cento è conseguenza di aggregazioni famigliari”.

L’ingresso è aperto a tutti. Per motivi organizzativi è necessario iscriversi inviando una e-mail a martina.bovolin(at)mbcongress.it.

Veronaoggi.it è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075

Contatti

Pubblicità
Pubblicità