Veronaoggi.it

Pubblicità

Hostaria: a Verona dall'11 al 13 Ottobre: festival del vino e dei sapori

Pin It

I Sonohra, Red Canzian, Sara Simeoni: saranno tra gli ospiti della quinta edizione di Hostaria
Hostaria si conferma un grande evento en plen air tra sole, stelle e cielo, storia e arte, che coccola il suo pubblico nelle magiche atmosfere di un centro storico.

Hostaria2019 650

È curato dall’Associazione Culturale Hostaria in collaborazione con il Comune di Verona, con il patrocinio della Regione Veneto e Gal Baldo Lessinia.

 Con le sue eleganti casette in legno che ospitano le numerose cantine veronesi e le sbecolerie, il percors si disloca tra le principali vie, ponti, e piazze pedonali di Verona, in un anello ordinato lungo 3 chilometri che collega i giardini dell’Arsenale austro-ungarico ai Giardini di Piazza Indipendenza.

 Vino e sapori d’eccellenza sono il cuore del programma, tra i più importanti appuntamenti in Italia nel suo genere, occasione speciale di condivisione e incontro per un pubblico appassionato e interessato al turismo culturale, del quale beneficiano anche commercianti e ristoranti, con negozi e attività aperte fino a tarda sera.

 Per tre giorni sarà possibile avvicinarsi al meglio della produzione vitivinicola locale, nazionale e internazionale (Francia) e al mondo delle specialità gastronomiche, con decine di cantine, tipicità e “stuzzicherie” sempre più ricercate che propongono i piatti della tradizione italiana.

 Cultura e divertimento: ai sapori d’eccellenza si uniscono incontri con artisti, sportivi e scrittori nazionali, brindisi di coppia sulla “Terrazza di Giulietta” proposti dal Consorzio Lessini Durello, musica dal vivo con concerti e dj set, degustazioni guidate di formaggi di varie stagionature e laboratori didattici gratuiti presso il Monte Veronese Village.

 Tradizione ormai consolidata l’Osteria di Hostaria con la proposta di vini classici di tutti i partecipanti nei Giardini di Piazza Indipendenza, dove sarà ospitata anche un'area turistico-gastronomica con le proposte di "Gusta Caorle", Gal Baldo Lessinia, consorzio "Vini del Trentino", e "Visit Zoncolan" con i vini del Friuli Venezia Giulia.

 I Giardini esterni dell’Arsenale austro-ungarico tornano ad accogliere la "Foresteria", un’area interamente dedicata alle eccellenze vitivinicole di tutta Italia: lo spazio ospiterà le migliori cantine provenienti da Sicilia, Puglia, Abruzzo, Lombardia, Trentino e Veneto.

 Anche la Francia sarà rappresentata in questa edizione di Hostaria, con una selezione speciale di tre cantine provenienti da altrettante zone vinicole francesi: Bordeaux, Bourgogne, Alsazia.

 Lungo il percorso della città, il pubblico troverà una serie di vini dal pregio diverso, in modo da sperimentare vari livelli di degustazione. Ognuno avrà un diverso “valore”: ci saranno vini da 1, 2 e 3 gettoni. I vini che, ad esempio, varranno 3 gettoni, saranno l'Amarone DOCG, il Recioto DOCG, il Passito e quelli valutati Top dai sommelier autori de "La Guida dei Vini di Verona 2019 - Top 100" che affiancano Hostaria nella realizzazione del Festival.

 Per chi acquista i biglietti in prevendita, ci sarà inoltre uno sconto e un gettone degustazione omaggio da utilizzare nelle aree “ospiti”.
 Viste le numerose richieste pervenute, le prevendite resteranno aperte fino alle ore 12 di Venerdì 11 Ottobre.

Pubblicità
Pubblicità

Veronaoggi.it è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Luigi Palamara
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075

Contatti