Veronaoggi.it

Pubblicità

Festival della Bellezza: a sorpresa Ron in Comune per il tributo a Lucio Dalla

Pin It

Catherine Deneuve Philip Glass ospiti d'eccezione della 5ª edizione

ron350C’era anche il cantautore Ron, arrivato a sorpresa ieri in Comune, a presentare la quinta edizione del Festival della Bellezza- I maestri dello Spirito, organizzato da Idem con il patrocinio del Comune e in programma dal 27 Maggio al 10 Giugno.

Ron sarà uno dei protagonisti del concerto omaggio a Lucio Dalla, in programma al Teatro Romano Sabato 2 Giugno alle 21, un evento speciale che sarà trasmesso a Settembre in prima serata su Mediaset. Sul palco, per raccontare Lucio Dalla come poeta, musicista, sperimentatore ironico e anticonformista, i suoi amici, quelli che come lui vivevano di musica - Ron, Ornella Vanoni, Mario Biondi, Fiorella Mannoia, Gigi D’Alessio, Giovanni Caccamo- ma anche attori e personaggi dello spettacolo.
“Una serata di musica, racconti e contributi, per un tributo ad un artista che e’ ancora tra noi, in un luogo, il teatro Romano, che non poteva essere più adatto per trasmettere emozioni e ricordi, ma all’insegna della leggerezza, perché Lucio era così”, ha commentato Ron.

L’edizione 2018 del festival, con focus sulla cultura degli anni 60 e 70, amplia il programma a 15 giorni, per 20 appuntamenti tra incontri, concerti e spettacoli in anteprima, che si terranno al Teatro Romano, al Filarmonico e al Giardino Giusti.
Tra gli ospiti attesi, due icone internazionali, Catherine Deneuve e Philip Glass. Il musicista di fama internazionale inaugura il festival Domenica 27 Maggio, alle 21.30, al Teatro Romano, con un concerto con triplo pianoforte di sue celebri composizioni unito a riflessioni sulle sue esperienze artistiche.

L’appuntamento con Catherine Deneuve, musa e interprete di capolavori surrealisti e della Nouvelle Vague, è per Mmercoledì 6 Giugno, ore 21.30 al Teatro Romano; attraverso sequenze dei suoi film, l’attrice ripercorrerà insieme al critico Gianni Canova la carriera e gli incontri con artisti che hanno segnato la storia del cinema.

Per la canzone d’autore, il festival ospita alcuni dei massimi interpreti come Gino Paoli, in concerto con una nuova formazione, e Ivano Fossati. Musica protagonista anche nel concerto evento in omaggio a Lucio Dalla; nella lezione concerto di Morgan dedicata a Fabrizio De André; nel racconto con musica di Michele Serra e Paolo Jannacci; nel concerto di Goran Bregovic con orchestra di fiati e archi.

Sull’arte degli anni 60 e 70, ospite Achille Bonito Oliva. Per la sezione del festival dedicata a riflessioni teatrali sui “maestri dello spirito”, gli appuntamenti sono con Philippe Daverio, Massimo Cacciari, Alessandro Piperno, Fabrizio Gifuni, Luigi Lo Cascio e Gloria Campaner, Massimo Recalcati, Stefano Bollani.
Previste anche due prime teatrali, con protagonisti Vittorio Sgarbi e Federico Buffa. Un evento infine è dedicato all’ispirazione del festival, con Umberto Galimberti che svela la bellezza come segreta legge della vita.



“Un format, quello proposto da IDEM, a cui oggi siamo abituati e affezionati, ma che dieci anni fa, al suo esordio, si presentava innovativo e originale – ha detto l’assessore Briani -. Grazie alla qualità degli eventi, con artisti, scrittori e cantautori di fama internazionale, la rassegna ha saputo intercettare un pubblico molto vasto, a dimostrazione anche dell’interesse e della vivacità culturale che caratterizzano Verona”.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità