In piazza San Zeno il 1° Capodanno dei bambini

L’evento è gratuito e aperto a tutti

capodannoBimbi450Un Capodanno a misura di bambino, con giochi, balli, dolci e un gran finale con coriandoli d’artificio.

 Per la prima volta Verona ospita un evento di San Silvestro pensato per i più piccoli, un’idea dell’Amministrazione comunale perché anche i bambini possano vivere in modo speciale questo particolare giorno dell’anno.

 L’appuntamento, completamente gratuito, è per il 31Dicembre in piazza San Zeno, per un pomeriggio di intrattenimento a cui sono invitati a partecipare tutti i bambini veronesi e non solo, accompagnati da mamma e papà, fratelli e nonni.

 Dal piccolo schermo al palcoscenico di piazza San Zeno; i personaggi più amati di Ray Yo Yo faranno festa con i bimbi proponendo le loro migliori performance. Ci saranno infatti Lorenzo Branchetti, meglio conosciuto come Milo Cotogno, il folletto della Melevisione e Laura Carusino, l’amatissima conduttrice de L’Albero Azzuro.

 Accanto a loro non potevano mancare artisti di strada di fama internazionale: Diego Draghi con uno spettacolare show di clownerie acrobatica e Patrizia Marcato, con un innovativo spettacolo di bolle di sapone.

 Non c’è festa senza musica. E infatti i bambini non solo potranno cantare sulle note delle più famose canzoni dello Zecchino d’Oro, ma saranno anche invitati a scatenarsi in pista, da solo o con i genitori, mettendo alla prova la resistenza di mamma e papà.

 A completare l’offerta, buon cibo, dolci e bevande calde.

 Il Capodanno dei bambini si inserisce nel più ampio contenitore del Natale a Verona, il programma di eventi che la città ospita durante il periodo natalizio. Non a caso, la location di piazza San Zeno è stata scelta anche per la presenza della pista di ghiaccio, che rimane allestita fino al 6 Gennaio.

 La prima edizione del Capodanno dei Bambini è stata presentata in municipio.
 Non ha voluto mancare il Sindaco Federico Sboarina, che ha parlato di “novità assoluta per la nostra città. Abbiamo sempre detto che la famiglia è il centro della società e il suo fondamento – ha detto il sindaco – e, da padre, posso dire che è anche la parte più bella della vita di una persona. In linea quindi con il pensiero che contraddistingue la nostra amministrazione, abbiamo pensato di affiancare ai tradizionali festeggiamenti in piazza Bra, un’iniziativa tutta per i piccoli e le loro famiglie. Un’occasione anche per i genitori di condividere la magia del capodanno insieme ai loro figli, per una serata davvero magica”.