La Biblioteca più antica del mondo raccontata a fumetti

Premiazione del concorso Sabato 15 Dicembre

BiblioManoscrittiMiniati450Si è conclusa il 30 Novembre la prima edizione del concorso “La Biblioteca più antica al mondo raccontata a fumetti” indetta dalla Biblioteca Capitolare. Tale concorso ha lo scopo di illustrare dei frammenti dell'avvincente storia della Capitolare con un linguaggio diverso, adatto anche ad un nuovo pubblico.

Le tracce selezionate per questa prima edizione riguardano tre dei personaggi principali della storia della Capitolare i quali ne hanno segnato in maniera decisiva le vicende. Si comincia da colui che lasciando la propria firma ha testimoniato l'esistenza dello scriptorium già a partire dal VI secolo, l'ormai celeberrimo Ursicino, passando poi a Scipione Maffei e al ritrovamento di 99 codici antichi che erano stati nascosti durante la peste seicentesca e mai più ritrovati, per terminare con il salvataggio dei codici di parte di Mons. Giuseppe Turrini durante la seconda guerra mondiale.

Il concorso ha riscosso una grande successo e i candidati hanno risposto con entusiasmo all'iniziativa inviando elaborati molto originali e interessanti. La votazione da parte della giuria sta avvenendo in questi giorni ed i vincitori saranno resi noti sabato 15 Dicembre alle ore 10:00 presso la Biblioteca Capitolare.

I vincitori riceveranno una coppa, un attestato di partecipazione e I primi due classificati anche un premio in denaro. La premiazione è a ingresso libero. A seguire il weekend in Biblioteca Capitolare proseguirà con l'esposizione temporanea “L'iconografia rateriana e le rappresentazione di Verona nei secoli”. La prima visita guidata sarà a cura del Prefetto Mons. Bruno Fasani.

Sia Sabato che Domenica sono previsti un turno di visite guidate al mattino, alle ore 11:30, e due turni il pomeriggio, alle 17:00 ed alle 18:00, al prezzo di 10 euro. Nelle fasce orarie 10:30-11:30, 12:30-14:00 e 16:00-17:00 sarà invece possibile accedere all’esposizione senza guida al prezzo di 5 euro.