Il '68 in due incontri al centro audiovisivi

Il ’68 nella narrazione cinematografica dedicata al movimento giovanile.

Il Centro Audiovisivi di Verona, in occasione del cinquantenario del 1968, propone due serate ad ingresso libero dedicate all’anno ribelle. Entrambi gli appuntamenti si terranno, a partire dalle 21, in sala Farinati della Biblioteca Civica (entrata da vicolo S. Sebastiano, 4) e sono affidati al racconto e all’analisi dei professori Giuseppe Dandria, per la prospettiva storica, e Alessandro Tedeschi Turco, per quella cinematografica.

 Il primo incontro, intitolato “I sognatori dell’impossibile. Gli autori del ‘68”, si terrà Venerdì 19 Ottobre e si soffermerà sulla testimonianza diretta del ’68, offerta da film girati da alcuni dei registi più significativi del periodo.

 Il secondo incontro, dal titolo “Maledetti vi ameremo… forse. La messa in forma dell’immaginario della rivoluzione giovanile”, si terrà Venerdì 26 Ottobre e cercherà di fare il punto sulla memoria e sulla interpretazione del movimento, basandosi sui film che hanno cercato di ripercorrere quell’anno difficile e complesso.

 Per informazioni, Centro Audiovisivi tel. 0458079732 o e-mail servizio.audiovisivi(at)comune.verona.it