Veronaoggi.it

Pubblicità

GdF Verona: sorpreso in taxi con eroina e cocaina

Pin It

Nei giorni scorsi, i baschi verdi del Gruppo di Verona, durante un servizio volto alla repressione del traffico

autoAgente400di sostanze stupefacenti, hanno arrestato un uomo di nazionalità marocchina, che aveva con sé oltre 520 grammi di eroina e 50 grammi di cocaina. Nella circostanza, la pattuglia notava nei pressi della stazione ferroviaria di Verona Porta Nuova una persona a piedi con in mano una busta che, alla vista dei militari in divisa, assumeva un atteggiamento sospetto. L’uomo, che stava tentando di allontanarsi a bordo di un taxi, veniva quindi prontamente fermato e sottoposto ad un controllo di polizia. Il cittadino nordafricano veniva trovato in possesso di più di 500 grammi di eroina e oltre 50 grammi di cocaina, pronti per essere occultati e successivamente venduti sulla piazza scaligera.

Lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro e l’uomo è stato arrestato e associato alla Casa Circondariale di Montorio su disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Verona, per detenzione di sostanze stupefacenti in violazione dell’art. 73 del D.P.R. 309/90.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità