Veronaoggi.it

Pubblicità

GdF Verona: scoperto falso invalido. Truffa all'Inps per oltre 270mila euro

Pin It

I finanzieri della Compagnia di Legnago hanno individuato un soggetto residente a Gazzo Veronese (VR) formalmente riconosciuto invalido, ma di fatto risultato in grado di svolgere ogni ordinaria attività senza necessità di alcun ausilio.

autoCaserma1 450Il «falso invalido» si era presentato davanti alle Commissioni sanitarie in carrozzina e dal 2005 era riuscito a farsi riconoscere l’invalidità civile al 100%, con totale e permanente inabilità lavorativa e con necessità di assistenza continua.
In tal modo, percepiva indebitamente la pensione d'invalidità civile, l’indennità di accompagnamento e la pensione di invalidità e inabilità al lavoro.

Le investigazioni, coordinate dalla Procura della Repubblica di Verona, hanno permesso, con l’effettuazione di numerosi appostamenti e videoriprese, di rilevare che la persona non era affetta da alcun impedimento fisico.
Nel 2012, l’indagato aveva addirittura superato le visite mediche per il rinnovo della patente di guida con l’unica prescrizione dell’obbligo dell’utilizzo di lenti.

Le indagini si sono concluse con il deferimento all’Autorità giudiziaria per l’ipotesi di reato di truffa aggravata (reclusione da uno a cinque anni) ai danni dell’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale (INPS).
L’ammontare complessivo indebitamente percepito dal denunciato è stato quantificato in oltre 270.000 euro, a fronte del quale è stata formulata una richiesta di sequestro preventivo di pari importo.

Veronaoggi.it è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075

Contatti

Pubblicità
Pubblicità