Veronaoggi.it

Pubblicità

Palazzo Bocca Trezza: fermati 4 occupanti abusivi

Pin It

Una telefonata arriva alle 9.45 di ieri alla segreteria del sindaco.

abusiviPalazzoTrezza300Dopo pochi minuti è scattato l’intervento della Polizia locale all’interno di Palazzo Bocca Trezza, ex istituto Nani, a Veronetta. Quattro le persone sgomberate e ora in stato di fermo, tutte segnalate all’autorità giudiziaria per invasione di edificio. I tre uomini e una donna questa volta non sono riusciti a fuggire attraverso solai e tetti, grazie alla tempestiva segnalazione di un cittadino e alla prontezza degli agenti.

 I quattro, infatti, da tempo utilizzavano lo storico edificio come una vera e propria residenza privata, ma durante i controlli precedenti erano sempre riusciti a far perdere le loro tracce, attraverso percorsi di fuga lungo il sottotetto. Per i tre uomini, tutti stranieri e già gravati da numerosi precedenti penali, sono in corso gli accertamenti sulla loro posizione in Italia.

 Nelle sale affrescate sono state trovate molte tracce di consumo di droga, oltre a brandine, coperte e rifiuti. Erano utilizzati anche gli idranti presenti nell’immobile per lavarsi. I vetri di alcune finestre erano in frantumi e su un muro, era stato addirittura aperto un varco, togliendo i mattoni, per accedere così ai solai. Inoltre, è stata sfondata una porta, mentre le impalcature erano usate per arrivare alle finestre dalle quali entrare.

 A constatare i danni e i segni evidenti dell’occupazione abusiva, il sindaco Federico Sboarina, l’assessore alla Sicurezza Daniele Polato e il comandante della Polizia locale Luigi Altamura, arrivati subito dopo il blitz.

 “Ringrazio gli agenti per essere intervenuti immediatamente ed aver bloccato gli occupanti irregolari, ora in stato di fermo – ha detto il sindaco -. Allo stesso tempo ringrazio i cittadini che sono il nostro occhio vigile sul territorio. Questo edificio storico verrà riqualificato attraverso i 18 milioni del Bando Periferie, i cui lavori partiranno l’anno prossimo. Nel frattempo l’immobile continuerà ad essere monitorato minuto dopo minuto. Già oggi un fabbro bloccherà la porta e gli accessi verranno sbarrati, affinché non vi siano altre occupazioni”.
 “I cittadini sono le nostre vedette sul territorio – ha concluso Altamura -, segnalando svolgono un servizio importate per il decoro e il controllo. Le quattro persone che abbiamo fermato sono individui già noti per occupazioni in diverse zone della città. Continueranno le operazioni di verifica per garantire la sicurezza di tutti i quartieri e il decoro urbano”.

Veronaoggi.it è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075

Contatti

Pubblicità
Pubblicità