Veronaoggi.it

Pubblicità

Condannato a 3mila euro di multa per maltrattamento cani

Pin It

Il sedicente allevatore è stato condannato a pagare una multa di 3000 euro e le spese processuali.

caneMaltrattato400Vivevano reclusi giorno e notte in box in un allevamento abusivo in evidente stato di abbandono, con feci e urina sparsi ovunque, senza cibo né acqua, cosa che costituiva un rischio per la loro sopravvivenza date le temperature oltre i trenta gradi: queste le condizioni in cui le guardie zoofile dell’OIPA di Verona, in servizio congiunto con i veterinari dell’USLL, avevano trovato 9 cani nell’estate del 2015. Dopo l’iter giudiziario è arrivata pochi giorni fa la condanna da parte del tribunale di Verona: per il reato di detenzione di animali in condizioni incompatibili con la propria natura e produttiva di gravi sofferenze, il colpevole dovrà pagare una sanzione di 3000 euro e dovrà poi rimborsare le spese processuali.

 Le guardie zoofile dell’OIPA erano già intervenute qualche mese prima per controllare la situazione dei cani presenti: all’epoca gli animali risultavano in buona salute, nutriti e detenuti in un buon stato di pulizia, ma avevano comunque effettuato un sequestro amministrativo della struttura amatoriale perché sprovvista delle adeguate concessioni e autorizzazioni. In un altro sopralluogo le guardie zoofile dell’OIPA hanno potuto constatare che non solo le autorizzazioni non erano state richieste, ma che i cani erano detenuti in quelle terribili condizioni, circondanti da erba alta più di due metri.

 Data l’urgenza e l’impossibilità di rintracciare il proprietario, irraggiungibile e assente nonostante il controllo fosse negli orari in cui avrebbe dovuto curare i cani, le guardie zoofile dell’OIPA sotto autorizzazione del magistrato erano entrate nell’allevamento per l’ispezione e il sequestro gli animali che, date le temperature e l’assenza di acqua, erano in pericolo di vita. I cani, uno di razza Rottweiler e gli altri tutti American Stafforshire Terrier, erano stati allora sequestrati e portati d’urgenza presso la struttura convenzionata.

Veronaoggi.it è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075

Contatti

Pubblicità
Pubblicità