Veronaoggi.it

Pubblicità

Maltempo in Veneto, tre giovani salvati dalla furia di un torrente

Pin It

Oltre 170 gli interventi dei vigili del fuoco. Grandine e danni alle coltivazioni nel Veronese, neve in montagna

Sono oltre 170 gli interventi compiuti in Veneto dai vigili del fuoco per il maltempo che dalla serata di sabato sta interessando la regione. Particolarmente colpito il Vicentino con oltre 80 interventi a causa di allagamenti, rimozione piante dalla sede stradale e smottamenti. Il dispositivo di soccorso dei vigili del fuoco di Vicenza è stato rinforzato nella notte con il richiamo di persone libere dal servizio. Richieste di soccorso sono venute soprattutto nella zona di Schio e l’Alto Vicentino. Poco prima dell’alba tre giovani a bordo di un’auto nell’attraversare una stradina precedentemente asciutta lungo la provinciale 78 a Valdastico sono rimasti bloccati nel centro di un torrente. I pompieri hanno raggiunto i ragazzi e li hanno tratti in salvo. Soccorritori impegnati anche per una frana, che sta interessando la strada che da contrada San Ulderico va verso contrada Giardin e Soggio a Schio con il blocco della circolazione. Intervento per fango e detriti sulla strada che da Orgiano porta ad Alonte. Operazioni di soccorso delle squadre dei vigili del fuoco per il maltempo anche nelle province di Verona, Padova e Treviso.

 Grandine e danni alle coltivazioni nel Veronese
 Danni nel Veronese per la nuova ondata di maltempo che si è abbattuta sulla provincia scaligera sabato sera. Il Codive, Consorzio per l’assicurazione agevolata in agricoltura, ha segnalato grandine e vento diffuso su buona parte della provincia. Molta acqua e vento fortissimo ancora sul lago di Garda, a Malcesine, Brenzone, Torri del Benaco e Garda. Grandine a Sommacampagna Peschiera, Lazise, Custoza. La zona più colpita risulta Isola della Scala (Verona), dove la grandinata ha colpito provocano pesanti danni alle coltivazioni di riso, tabacco e seminativi. Dai primi accertamenti l’area è comunque circoscritta alle località Doltra, Casalbergo, Mandello e a sud di Vigasio. Danni ai cereali: orzo, grano e mais.

 Neve in montagna
 Maltempo in pianura e neve fresca in montagna: nelle ultime ore ha fatto nuovamente la sua comparsa la neve sulle montagne dolomitiche venete. In poche ore si è accumulato al suolo uno strato di neve fresca che ha toccato i 34 centimetri ad Alleghe, i 20 sul Falzarego, i 23 a Misurina e i 16 a Cortina. Leggera spruzzata anche sulle prealpi di Vicentino e Veronese. (Corriere.it)

Pubblicità
Pubblicità

Veronaoggi.it è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Luigi Palamara
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075

Contatti