Veronaoggi.it

Pubblicità

GdF: un arresto e sequestro di oltre 300 grammi di eroina

Pin It

Nei giorni scorsi la Guardia di Finanza di Verona, nell’ambito di un ordinario servizio di controllo del territorio –

drogaSoldi350il cui dispositivo è stato rafforzato in questi giorni dal Comando Provinciale delle Fiamme Gialle in ragione delle festività pasquali e del correlato maggior afflusso di turisti – ha arrestato una persona di nazionalità marocchina per detenzione illecita di droga.

I Finanzieri, insospettiti dall’elevata velocità del veicolo condotto dall’arrestato, si sono posti al suo inseguimento lungo la strada Transpolesana.

L’uomo, nel vano tentativo di sfuggire al controllo, all’altezza dell’uscita di Vallese di Oppeano, ha tentato di fuggire imboccando in velocità la direzione di Isola Rizza.Nonostante le manovre spericolate del fuggitivo, i militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Verona, quasi a ridosso del centro abitato, sono riusciti a fermare l’auto e a recuperare poi un involucro lanciato dal finestrino dal conducente, con il chiaro intento di disfarsene.

L'uomo, E.A. cittadino marocchino 23enne incensurato, all’atto del controllo del veicolo ha maldestramente tentato di camuffare le evidenti tracce di una sostanza polverosa e granulosa di colore biancastro che l’uomo ha poi ammesso essere proprio la cocaina di cui, poco prima, aveva tentato di disfarsi.
La perlustrazione a ritroso del tratto di strada percorso dal veicolo fermato ha consentito di recuperare l' involucro, al cui interno è stata rinvenuta analoga sostanza stupefacente del peso complessivo di 313 grammi circa.
I militari hanno pertanto esteso le operazioni di controllo anche nei confronti dell’abitazione di E.A., all’esito delle quali sono stati rinvenuti quattro piccoli pezzi di sostanza stupefacente del tipo hashish, del peso complessivo di 4 grammi circa, occultati all’interno di un pacchetto di sigarette, nonché denaro in contente per 1.000 euro, riposti nella tasca di una giacca e 400 euro ritrovati nello scooter ad egli in uso, che i Finanzieri hanno sequestrato riconducendoli all’attività di spaccio del fermato, anche in ragione della mancanza di una sua occupazione lavorativa.

L’uomo è stato arrestato per il reato di detenzione illecita di sostanze stupefacenti a fini di spaccio e resistenza a un pubblico ufficiale e tradotto presso la casa circondariale di Verona, dove resterà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ne ha già convalidato l’arresto (G.I.P. Dott. Ferraro).

Si stima che la droga sequestrata, complessivamente di ottima fattura, laddove fosse arrivata sul mercato del consumo avrebbe potuto fruttare non meno di centomila euro.
Resta sempre alta e vigile, soprattutto in periodi di maggiore afflusso turistico, l’attenzione della Guardia di Finanza nella lotta al traffico ed allo spaccio di sostanze stupefacenti, a tutela della legalità e della sicurezza della cittadinanza.

Veronaoggi.it è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075

Contatti

Pubblicità
Pubblicità