Veronaoggi.it

Pubblicità

Verona, si ferisce con il bidet rotto: morto dissanguato

Pin It

Vicini allarmati per lo scroscio d’acqua senza fine: l’anziano aveva un’arteria recisa

A lanciare l’allarme, domenica mattina, è stata una vicina di casa insospettita dal rumore proveniente dall’appartamento al piano di sotto. Uno scroscio d’acqua inarrestabile, come se l’anziano che viveva da solo in quell’abitazione, avesse dimenticato un rubinetto aperto. E così, dopo aver suonato al campanello senza ottenere risposta, la donna ha chiamato il fratello dell’uomo per sincerarsi che non fosse accaduto nulla. Per entrare nell’appartamento, però, si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco che hanno dovuto forzare la porta blindata. Una volta all’interno di quell’abitazione di via Casalandri, nelle campagne di Isola Rizza, nella Bassa veronese, la drammatica scoperta: in salotto, in una pozza di sangue, il corpo senza vita di O.G., pensionato di 74 anni.

 Morto dissanguato a causa di una ferita alla gamba. Sono stati i carabinieri della compagnia di Legnago a ricostruire quanto accaduto. Un banale incidente domestico che non ha lasciato scampo all’anziano. Secondo i primi accertamenti, l’uomo nel corso della notte tra sabato e domenica, si sarebbe appoggiato al bidet del bagno, andato all’improvviso in frantumi. Una scheggia tagliente di ceramica lo avrebbe ferito alla gamba, recidendogli un’arteria. Consapevole del rischio di emorragia, il poveretto avrebbe provato a raggiungere il salotto, ma la ferita era troppo profonda e non gli ha lasciato scampo. Il personale del 118 intervenuto con ambulanza e automedica in via Casalandri, non ha potuto fare altro che constatarne il decesso. (Corriere.it)

Pubblicità
Pubblicità

Veronaoggi.it è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Luigi Palamara
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075

Contatti