Veronaoggi.it

Polizia municipale: Sabato sera decine di interventi

Pin It

L'alta velocità e la distrazione sono le cause degli incidenti

Sabato sera con numerosi incidenti in città dove la pioggia ha reso più viscida la strada, situazione aggravata da molti comportamenti poco prudenti.
Poco dopo le 19, uno scontro in via Caroto tra un autocaravan Iveco e una autovettura che è fuggita. Nessun elemento è stato fornito dal conducente e sono state estrapolate le immagini di videosorveglianza per individuare l'altro veicolo.
Secondo scontro in via Boccioni, all'incrocio con via Caliari: una Lancia Musa e un ciclomotore Benelli condotto da un ventenne che non ha rispettato la precedenza ed è stato ricoverato a Borgo Trento. A bordo dell’auto tre ragazzine passeggere che non hanno riportato ferite.

Alle 20, un tamponamento sul cavalcavia di viale Piave con il coinvolgimento di due auto, una Ford Fiesta e una Kia Sportage, in cui tre passeggeri sono stati trasferiti a Borgo Trento senza gravi ferite.
Quarto incidente si è verificato in tangenziale Nord all'altezza del sottopasso di via Piatti, dove una Fiat Punto a metano si è ribaltata. Illeso il conducente che è stato sanzionato per la condotta di guida legata alla velocità.
In via Muro Padri un ciclomotorista 46enne ha perso il controllo di un Aprilia Scarabeo ed è stato trasferito al pronto soccorso di Borgo Trento, mentre poco dopo le 23 lo scontro tra due auto in via Zanella, angolo via Lorgna, è avvenuto fortunatamente senza particolari criticità.

Infine, a mezzanotte una nuova fuoriuscita autonoma nel sottopasso di via Porto San Michele, con una ragazza 21enne conducente di una Fiat Punto trasportata a Borgo Trento. In tutti gli incidenti, per i conducenti sono stati richiesti gli accertamenti tossicologici ai medici del Pronto soccorso.

Nella notte danneggiato il cancello di ingresso delle Officine Pittini in lungadige Galtarossa da parte di un veicolo che si è allontanato. Poco dopo gli agenti hanno trovato in via Bencivenga/Biondani l'auto gravemente danneggiata con i pezzi di carrozzeria compatibili con quelli ritrovati sul luogo del sinistro. Accertamenti in corso per individuare il conducente del veicolo, il cui proprietario è uno straniero residente in città. Un altro sinistro è accaduto nel sottopasso di viale Galliano senza gravi feriti, rilevato in serata dalla Polizia Stradale di Legnago.

Dall'inizio dell'anno sono già 1.300 i sinistri rilevati dalla Polizia Municipale in città con 10 decessi.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità