Veronaoggi.it

Pubblicità

Molotov contro sede Lega Cremona. Zaia: "Bombe e odio non fermeranno la democrazia"

Pin It

“L’odio e le bombe sono un attacco alla democrazia, perché rappresentano la volontà di rovesciare con la violenza le scelte di un popolo.

zaiaFace350A Cremona è successa una cosa gravissima, ben più grave dei danni materiali”.

Con queste parole, il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, commenta l’attentato incendiario (il secondo in pochi mesi) avvenuto nella notte contro la sede della Lega di Cremona.

Esprimendo la propria vicinanza alle persone rappresentate dalla sede di partito colpita, Zaia sottolinea che “Tira una brutta aria, in un Paese dove evidentemente ci sono dei criminali prepotenti che pensano di poter rovesciare la democrazia con la violenza. Si sbagliano di grosso, perché gli italiani per bene, la democrazia e la libertà sono molto più forti delle loro bombe”.

Veronaoggi.it è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075

Contatti

Pubblicità
Pubblicità