GdF Verona: cambio al vertice di polizia economico-finanziaria

Nella mattinata di Venerdì 14 Settembre, presso la caserma “Bertoldi”, sede del Nucleo di Polizia

ColonnelloPalmaP250Economico - Finanziaria della Guardia di Finanza di Verona, si è svolto il passaggio di consegne tra il tenente colonnello Vito Pulieri Ffoto a lato) e il colonnello Umberto Palma (foto in basso), il quale – destinato alla sede di Bergamo per un nuovo e prestigioso incarico presso l’Accademia del Corpo – cede, così, il comando assunto nel Luglio del 2014.

All’evento, semplice ma non meno ricco di significato simbolico e momenti emozionali, erano presenti i Finanzieri in servizio presso il predetto Reparto e il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Verona, colonnello Pietro Bianchi, il quale ha ringraziato il colonnello Palma per l’eccellente lavoro svolto presso la sede scaligera nell’affermazione dei principi di libertà economica e delle regole di equità sociale, rivolgendo, nel contempo, il proprio benvenuto e gli auguri di buon lavoro al nuovo Comandante.

colonnelloPulieri250Quarantasei anni, laureato in giurisprudenza e in scienze della sicurezza economico finanziaria, il tenente colonnello Vito Pulieri – che è sposato ed ha due figlie – proviene dal Nucleo di Polizia Economico - Finanziaria di Bologna, presso cui ha avuto modo di maturare importanti esperienze di servizio nelle attività di contrasto alle varie forme di illegalità nel settore della spesa pubblica, nonché in materia di danni erariali e di reati contro la Pubblica Amministrazione. Insignito, tra le altre, di medaglia d’oro al merito di lungo comando nella Guardia di Finanza e di atte stato di benemerenza al merito della sanità pubblica concessogli dal Presidente della Repubblica, nel corso della carriera ha ottenuto numerose ricompense di ordine morale per importanti operazioni di servizio condotte a tutela della spesa e della finanza pubblica.