Veronaoggi.it

Pubblicità

Verona: incontro commiato col generale Comfoter Sperotto

Pin It

Sindaco Sboarina: "Porteremo avanti nelle scuole la promozione dei simboli della patria"

sperotto450Portare le scuole veronesi, di ogni ordine e grado, in piazza Bra ad assistere alla cerimonia dell’alzabandiera, dopo una breve lezione di educazione civica a palazzo Barbieri. Un progetto condiviso da Amministrazione, Comfoter e Ufficio Scolastico, per promuovere nei bambini e nei ragazzi il senso di appartenenza alla patria e un simbolo in cui identificarsi, il tricolore.

 Con questa eredità il Generale di Corpo d’Armata del Comfoter Amedeo Sperotto lascia la città di Verona, pronto per un nuovo incarico a Padova, dove l’aspetta il Comando delle Forze Operative Nord.
 L’annuncio ieri, in Comune, durante l’incontro di commiato con il sindaco Federico Sboarina.

 “Un’idea del generale Sperotto che ho subito condiviso, in quanto sono fermamente convinto che i valori in cui crediamo e che ci rappresentano come Popolo vadano diffusi e insegnati, a cominciare dai bambini – ha detto il sindaco -. L’inno nazionale e il tricolore sono simboli che si danno spesso per scontati. Ben vengano iniziative in collaborazione con la scuola e i rappresentanti militari, per rinsaldare l’appartenenza ad una comunità che è tale per cultura, valori e condivisioni di principi”.

 Nel salutare il Generale Sperotto, il Sindaco ha ricordato “il proficuo rapporto di collaborazione creatosi tra il Comune e il Comfoter, che ha rafforzato ancora di più il forte legame che unisce la comunità veronese con le realtà militari presenti sul territorio”.

 “Verona fa fede alle sue origini militaresche e ha sempre accolto i militari con generosità, cordialità e riconoscenza – ha detto il Generale Sperotto -. Lascio una città capace di affrontare le difficoltà e in grado di risolverle”.

 Per lo scambio dei doni, il sindaco ha ricevuto una serigrafia su vetro che riproduce lo stemma del Comfoter. Al Generale Sperotto è stata donata la penna in edizione limitata “Romeo e Giulietta”, dedicata a Verona e al mito shakespeariano.

Veronaoggi.it è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075

Contatti

Pubblicità
Pubblicità