Veronaoggi.it

Pubblicità

Coronavirus a Verona, dimessa la cameriera, un altro ricovero: ma è solo influenza

Pin It

Due falsi allarmi all’hotel di Verona che ospitò la coppia infetta
Due ricoveri nel giro di 24 ore, a Verona, per l’allarme Coronavirus e due diagnosi di semplice influenza.

E’ stata dimessa mercoledì mattina dal reparto di Malattie Infettive dell’ospedale di Borgo Roma, dopo una degenza in isolamento di un giorno, la cameriera dell’hotel scaligero nel quale, la notte del 23 gennaio scorso, ha dormito la coppia di cinesi provenienti da Wuhan e ora ricoverati in gravi condizioni all’Istituto Spallanzani di Roma. Nemmeno il tempo di tirare un sospiro di sollievo per l’esito negativo del test eseguito dal Laboratorio di Microbiologia dell’Azienda ospedaliera di Padova (centro di riferimento regionale per l’emergenza) e confermato dai virologi dello Spallanzani, che il livello di allerta è tornato massimo.

Se la cameriera è uscita in mattinata con la diagnosi di sindrome influenzale, all’ora di pranzo in ospedale è arrivata un’altra dipendente dello stesso albergo. «E’ una delle cameriere della sala colazione — aveva riferito Luigi Leardini, general manager dell’hotel — alla quale, come alle altre, era stato detto dall’Usl di tenere monitorata la temperatura corporea. E’ andata in ospedale per scrupolo, le è stato somministrato un farmaco e la febbre è scesa, ma per protocollo la tengono ricoverata e la sottopongono ai controlli di rito. Lei è molto tranquilla e lo siamo anche noi: sono convinto che anche in questo caso non si tratti di Coronavirus». (Corriere.it)

Veronaoggi.it è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075

Contatti

Pubblicità
Pubblicità