Veronaoggi.it

Pubblicità

Giovani talenti raccontano la malattia ai coetanei

Pin It

Piccoli talenti crescono. E a volte finiscono sotto i riflettori per le loro doti, ma anche per la loro particolare sensibilità.

studentiScrittoriPremiati650È il caso di Elettra Solignani, Matteo Mauli e Marco Bassi. La prima, da poco maggiorenne, ha vinto qualche mese fa il premio Campiello giovani, con il racconto sull’anoressia ‘Con i mattoni’. Gli altri, 25 anni in due, sono gli scrittori in erba del fantasy ‘Un sogno che salvò i bambini’, realizzato dopo un periodo di malattia e al termine di un percorso di arte terapia.

 “Siete un esempio per tanti vostri coetanei, ma anche per noi adulti. Continuate a coltivare i vostri talenti, perché quando sarete grandi sarà bellissimo fare ciò che realmente vi piace”. Questo l’augurio del sindaco Federico Sboarina, che questa mattina ha voluto incontrare i ragazzi in sala Arazzi e consegnare loro una pergamena. “E’ come se qui con me tutta la città vi facesse i complimenti” ha proseguito il sindaco, che si è subito fatto firmare una copia del racconto di Matteo e Marco, con tanto di dedica per i suoi due bambini.

 I tre giovani scrittori erano già stati ricevuti dalle commissioni consiliari Politiche sociali e Cultura. Ecco perché alla cerimonia erano presenti anche i rispettivi presidenti Maria Fiore Adami e Daniela Drudi, che hanno spiegato come “dopo averli incontrati la prima volta e aver toccato con mano il loro talento e la loro sensibilità, abbiamo pensato di premiarli, anche per rendere partecipe la città dei doni che spesso si celano dietro i nostri ragazzi”.

Veronaoggi.it è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075

Contatti

Pubblicità
Pubblicità