Veronaoggi.it

Pubblicità

Dagli studenti slogan contro il fumo

Pin It

Sono arrivati in municipio tutti vestiti uguali. Sulla maglietta bianca la scritta ‘non andare…in fumo’.

noFumoStudenti450

E tra le mani i cartelloni con gli slogan ‘Liberati dal fumo...respira la libertà’, ‘Butta la sigaretta’ e ‘Non fare del fumo una cosa rituale’. Sono gli studenti dell’Istituto Comprensivo IC 16 Valpantena e della scuola Caperle di Marzana, questa mattina a Palazzo Barbieri per le premiazioni del concorso indetto dalla Lega Italiana per la lotta contro i Tumori, in occasione della Giornata mondiale senza tabacco.

 Nell’aria la suspense di chi aspetta il verdetto, mascherata da sorrisi e occhiate che i ragazzi si scambiavano, orgogliosi delle loro creazioni. Al loro fianco le insegnanti. A consegnare le targhe ai vincitori, il consigliere comunale Leonardo Ferrari, in rappresentanza dell’assessore all'Istruzione Stefano Bertacco, oltre ai rappresentanti della Lilt, il presidente Alberto Masotto, la vicepresidente Maria Dal Mas Cadura e Silvana Ilio, componente della giuria che ha valutato i messaggi degli studenti.

 “Quando ero adolescente io, non si faceva prevenzione e ai ragazzi non venivano date tutte le informazioni di cui invece disponete voi – ha spiegato Ferrari -. Il fumo crea danni sia fisici che psicologici, per questo ricordatevi gli slogan e i messaggi che avete creato e state lontani dalle dipendenze. Ringrazio a nome dell’amministrazione comunale la Lilt, per tutto quello che fa, a maggior ragione con i giovani”.

 Al primo posto il gruppo della classe 2ª B, rappresentato dagli studenti Filippo Gambino, Matteo Nalin, Andrea Perini e Riccardo Venturi, con un lavoro sulla difficoltà di smettere di fumare. Al secondo posto gli alunni della 2ª E Filippo Lerco, Gabriele Filippini, Filippo Todeschini e Giulio Corsi, che si sono concentrati sull’importanza di convincere le persone ad abbandonare il vizio del fumo. Si sono aggiudicati il terzo posto Mario Annechini, Marco Campara, Antonia Contarini, Tommaso Leorato, Jacopo Grandi e Nicolò Ledri, della 2ª B, con uno spot dalle sonorità rap e le forti immagini.

 Sono state consegnate anche tre pergamene. Una a Cecilia Passarella e Giulia Bissoli della 2ª B, per un lavoro sulla forza di volontà; un’altra a Tomaso Zenti, Lorenzo Fasulo e Federico Zanoni della classe 3ª A, sugli effetti del fumo per i giovani; infine, la terza pergamena è stata consegnata a Cecilia Gobbi della 2ª E, per l’uso di parole, musica e immagini.

Veronaoggi.it è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075

Contatti

Pubblicità
Pubblicità