Veronaoggi.it

Pubblicità

I volontari degli ordini cavallereschi nei parchi per l'assistenza sanitaria

Pin It

Li vedremo passeggiare nei parchi pubblici e nei luoghi più frequentati del centro, con addosso la loro divisa e alle spalle uno zainetto, pronti ad intervenire se qualcuno si sente male.

aniocLogo250E’ il gruppo soccorritori dell’Associazione nazionale insigniti onorificenze cavalleresche (Anioc), che ha deciso di mettersi al servizio della comunità fornendo presenza e assistenza nei parchi cittadini.

Tutti i volontari sono infatti formati e abilitati per gestire casi di prima emergenza sanitaria; dotati di defibrillatori semiautomatici, potranno ad esempio effettuare la rianimazione cardiopolmonare qualora fosse necessario. Inoltre, essendo in contatto diretto con gli operatori del 118, potranno effettuare la chiamata di emergenza in modo tempestivo, accelerando i tempi di arrivo dei sanitari.

Parco San Giacomo, parco Santa Teresa, i bastioni cittadini e in particolare il percorso salute di circonvallazione Maroncelli, ma anche le piazze del centro storico in occasione di eventi che richiamano cittadini oltre che turisti. Sono questi i luoghi prescelti dai volontari, anche in vista della bella stagione, che invoglia maggiormente i cittadini ad uscire per una passeggiata o per fare sport all’aria aperta.

Un’iniziativa accolta positivamente dall’Amministrazione, per il valore sociale ma anche perché contribuisce a rendere più sicure le aree verdi del territorio, a vantaggio dei cittadini che le frequentano, bambini e anziani compresi.

“Non possiamo che ringraziare i volontari dell’Associazione nazionale insigniti onorificenze cavalleresche per la preziosa attività che si propongono di svolgere a servizio della comunità – ha detto l’assessore alle Strade e Giardini Marco Padovani -. Sono certo che la loro presenza nelle aree verdi più frequentate sarà ben gradita dai cittadini, che potranno contare su un’assistenza sanitaria immediata. Il loro obiettivo non è certo quello di sostituirsi alle Forze dell’Ordine, ma la loro divisa fungerà anche da deterrente per i malintenzionati”.

A Settembre i volontari Anioc. saranno impegnati anche nelle scuole, con due progetti rivolti ai bambini delle elementari e ai ragazzi della terza media, per sensibilizzare gli uni sull’importanza di allacciarsi le cinture di sicurezza in automobile, e insegnare agli altri la tecnica del massaggio cardiaco.

Veronaoggi.it è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075

Contatti

Pubblicità
Pubblicità