Veronaoggi.it

Pubblicità

Lucchetti alle Arche scaligere: nuovo giro di vite

Pin It

Nuovo intervento contro i lucchetti che “decorano” alcuni tra i monumenti più belli della nostra città.

archeLucchetti650

Ieri pomeriggio, gli assessori all’Arredo urbano Francesca Toffali e a Strade e Giardini Marco Padovani, insieme agli Angeli del Bello, hanno avviato la campagna di “pulizia” delle Arche scaligere.

 Il giro di vite contro i lucchetti è partito una decina di giorni fa, fra Amministrazione e Angeli del Bello, dal ponte di Castelvecchio. Sulle grate, lungo il camminamento del ponte scaligero, erano stati attaccati centinaia di lucchetti, oggi rimossi. Sulla cancellata delle Arche, il numero di “pegni d’amore” presenti era inferiore, ma l’obiettivo è evitare che altre persone, per emulazione, ne attacchino di nuovi.

 All’avvio del nuovo intervento, oltre agli assessori Padovani e Toffali, erano presenti il presidente degli Angeli del Bello Stefano Dindo, con il coordinatore Aldo Allegretto e i volontari.

 “Ringraziamo per il loro straordinario impegno i volontari – hanno detto gli assessori Toffali e Padovani – perché nel corso di questa attività di pulizia hanno già staccato centinaia di lucchetti, per oltre 30 chilogrammi di materiale raccolto. Giusto il romanticismo, ma in questo caso si tratta del rispetto di monumenti di grande valore storico che abbiamo il dovere di tutelare. Abbiamo denominato queste attività di pulizia “Ogni dove”, perché stiamo per togliere i lucchetti da tutti quei luoghi che rischiano di essere deturpati da questa moda. Il nostro obiettivo è lavorare perché a vincere sia il vero amore che è quello per il rispetto dei monumenti e della bellezza della nostra città”.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità