Veronaoggi.it

Pubblicità

Luca Ferrando è il vincitore del logo per negozi accessibili

Pin It

La ruota di una carrozzina su una rampa, ma anche il sole sopra l’orizzonte.

negoziSenzaBarriereLogo350E’ il duplice significato del logo individuato per identificare i negozi accessibili a tutti, una linea obliqua con sopra un cerchio, rispettivamente nei colori del grigio dell’asfalto e del rosa della pietra dell’Arena. Sotto, la scritta Verona senza barriere.

 Il logo è il vincitore del concorso lanciato dal Comune e che ha coinvolto gli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Verona, chiamati a trasferire la loro creatività per creare un marchio che non solo contraddistingua e negozi e edifici privati senza barriere, ma che rifletta anche il messaggio di città accogliente, che include anziché distinguere.

 Ad idearlo, uno studente del primo anno di Design dell’Accademia di Belle Arti, Luca Ferrandi, che insieme ai compagni ha partecipato all’iniziativa del Comune.

 La creazione del logo rientra nel più ampio progetto “Negozio accogliente. Io sto con Verona Città senza barriere”, lanciato nei mesi scorsi dall’Amministrazione per permettere a disabili, anziani e bambini in passeggino, di accedere senza ostacoli agli esercizi commerciali del centro storico e non solo, e di poter godere quindi delle opportunità offerte dai luoghi di ristorazione, vendita e intrattenimento.

 Proprio ieri, la commissione aggiudicatrice si è riunita per esaminare le proposte pervenute, 29 elaborati uno diverso dall’altro, realizzati da studenti di corsi diversi che, ciascuno secondo la propria sensibilità, si è cimentato nella prova creativa.
 Tutti così belli, che la giuria ha decretato un secondo premio ex aequo per tre studenti, reso possibile grazie al contributo di Confcommercio. Per valorizzare il lavoro di tutti i ragazzi, gli elaborati saranno prossimamente esposti in una mostra per renderli visibili ai cittadini.

 Per l’assessore Segala è un nuovo tassello alla redazione del Peba, lo strumento che permetterà di arrivare all’eliminazione delle barriere architettoniche e sensoriali in città, il primo in dotazione a Verona.

 Al secondo posto, si sono classificati ex aequo: Vania Gaved e Karolina Goraj, iscritte al terzo anno del corso di Design, e Luciano Lettieri del primo anno di Design.

Veronaoggi.it è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075

Contatti

Pubblicità
Pubblicità