Veronaoggi.it

Pubblicità

Regione destina 15 milioni al potenziamento degli impianti di risalita

Pin It

Caner: "Boccata d'ossigeno e giusto riconoscimento a imprenditori"

balbi285“I 15 milioni di euro che in Consiglio regionale abbiamo deciso di destinare al potenziamento degli impianti di risalita e sciistici della montagna veneta rappresentano una vera e propria boccata d’ossigeno per questo settore e sono il giusto riconoscimento agli operatori turistici che, con determinazione e grande capacità imprenditoriale, sono impegnati a superare le criticità causate dalla calamità naturale dello scorso ottobre”.

 Così l’assessore al turismo della Regione del Veneto, Federico Caner, esprime la sua soddisfazione per l’approvazione da parte dell’aula di palazzo Ferro Fini dell’emendamento al Collegato della Legge di stabilità regionale, presentato da alcuni consiglieri della Lega, che riattiva un fondo di 15 milioni e 277 mila euro per le piste da sci, per la sostituzione, il potenziamento, l’adeguamento e la realizzazione ex novo di impianti di risalita e di innevamento.

 “Risorse importanti destinate alla montagna veneta per riqualificare l’offerta turistica nel suo complesso – prosegue Caner –. Si tratta di un investimento, infatti, che permetterà di dare sviluppo agli sport invernali ma anche di proporre ai numerosi appassionati di escursionismo estivo impianti di risalita sempre più moderni ed efficienti”.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità