Atv-BluVolley, nuova partnership per promuovere il trasporto pubblico

BluVolley e Atv: insieme si vince

Fare sport, muoversi e vivere la città e il territorio, sempre in modo ecologico e sostenibile. Nasce da questi presupposti la nuova partnership stretta tra BluVolley e Atv per la stagione sportiva 2018/19, presentata oggi nella sede di Lungadige Galtarossa dell'Azienda Trasporti Verona.

 Una collaborazione che vede da quest’anno Atv affiancare il team di Calzedonia Verona come travel partner, accompagnando gli spostamenti dei gialloblù in tutta Italia, grazie ad un pullman personalizzato che permetterà loro di affrontare all’insegna della comodità e della sicurezza le tante, stimolanti sfide del campionato di SuperLega appena cominciato.

 Per Atv l’obiettivo di questa nuova partnership è quello di consolidare la strategia - già intrapresa in altri ambiti come il calcio e il basket - che punta a sviluppare l’utilizzo dei mezzi pubblici attraverso il mondo dello sport, il canale di maggior attrattività per promuovere un modello di trasporto smart, più pulito e a misura di città. Lo conferma il presidente di Atv Massimo Bettarello: “La pallavolo è in assoluto lo sport più praticato a livello giovanile e amatoriale, e quindi per noi non può che essere un "mercato" di grande interesse per veicolare il messaggio della mobilità sostenibile e alternativa al mezzo privato, facendo conoscere meglio le tante opportunità offerte dalla rete dei mezzi pubblici di Atv. L’attenzione che stiamo riservando anche al mondo dello sport ci sta ripagando in termini di crescita dei passeggeri, aumentati del 20 per cento in tre anni, per cui è nostra intenzione continuare su questa linea.”

 “In questo, BluVolley è il partner ideale - aggiunge Stefano Zaninelli, direttore generale di Atv – considerando che l’Agsm Forum conta su una media pubblico in SuperLega di 3.400 persone e che operano 10 Volley Club ufficiali sparsi su tutto il territorio veronese. I giovani che fanno riferimento a questa realtà sono un bacino ricchissimo, in termini di coinvolgimento, pratica sportiva e partecipazione alle attività proposte dal club. La sinergia attivata ci permetterà di raggiungere in modo capillare questo target di clientela - che rappresenta l’80 per cento della nostra utenza in provincia e il 50% in città -proponendo iniziative mirate di promozione del trasporto pubblico che stiamo mettendo a punto”.

 “Questa nuova partnership – sottolinea Stefano Magrini, Presidente BluVolley Verona - ha un valore enorme per noi, e intendo da un punto di vista di convergenza di idee, di condivisione, di radicamento sul territorio e del fare squadra. Questi sono i valori di base su cui ci siamo trovati, la promozione del movimento inteso sia come praticare il volley che come spostarsi attivamente in città”.