Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Verona: mercatini di Natale dal 17 Novembre al 26 Dicembre

Sindaco Sboarina: "Un'edizione ampliata negli spazi e nell'offerta"

natale albero400Non solo piazza dei Signori e Cortile Mercato Vecchio, ma anche piazza Indipendenza, via della Costa, lungadige San Giorgio, Castel San Pietro e San Zeno per un tour natalizio caratterizzato da una molteplicità di eventi per tutte le età.
È la principale novità della 10ª edizione dei Mercatini di Natale a Verona, promossa dall’Amministrazione comunale e dal Comitato per Verona in programma dal 17 Novembre al 26 Dicembre. La manifestazione è stata presentata dal Sindaco Federico Sboarina, insieme all’assessore alle Attività economiche e produttive Francesca Toffali e al presidente del Comitato per Verona Luciano Corsi.

“Un’edizione importante – ha detto il Sindaco – caratterizzata da una crescita della manifestazione, che quest’anno è realizzata in punti diversi della città. Una scelta dettata sia dalla necessità di delocalizzare i numerosi turisti che visitano i mercatini, decongestionando i tradizionali luoghi che li ospitavano in passato, che dall’intenzione di creare percorsi alternativi, ma ugualmente caratteristici, che facciano conoscere ai turisti luoghi meno noti della città. Una 10ª edizione che rappresenta in realtà il punto zero dell’iniziativa – conclude Sboarina – e che servirà da cartina tornasole per le manifestazioni future”.

Sabato 18 novembre, alle 11, si terrà l’apertura ufficiale con l’accensione dell’albero di Natale in piazza dei Signori. Seguiranno le aperture della manifestazione negli altri luoghi che la ospitano: sabato mattina in piazza Indipendenza, alle 18 in lungadige San Giorgio e a seguire a Castel San Pietro. Domenica alle 11 inaugurazione in piazza San Zeno.

Anche quest’anno l’iniziativa si svolge in partnership con il Mercatino di Natale di Norimberga. Oltre 80 le casette in legno suddivise tra le piazze storiche e lungadige San Giorgio, dove sarà presente “l’albero della felicità”: una giostra che darà la possibilità di salire sulle palle decorative con vista su Ponte Pietra e fiume Adige anche a persone con disabilità.

A Castel San Pietro, spazio dedicato all’aggregazione dei giovani, sarà presente un Igloo lounge bar illuminato da due renne alte 5 metri che domineranno il colle; mentre in piazza San Zeno troverà spazio il presepe che Flover ha allestito a Roma davanti alla Basilica di San Pietro, nel chiostro della Basilica verranno allestiti un centinaio di presepi realizzati in collaborazione con Amia con materiale riciclato (presenti anche nella Loggia Fra’ Giocondo).

Tra le altre novità dell’edizione 2017: il passaporto del Natale, con vidimazione nei punti di interesse e premio a tutti coloro che concluderanno il tour; la casa di Babbo Natale in Cortile Mercato Vecchio e la posta di Babbo Natale in lungadige San Giorgio e il posizionamento di un orso gigante luminoso di oltre 5 metri nel parcheggio Verona Centro.

Pubblicità