Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Dal 13 al 15 Ottobre Festival del vino "Hostaria"

Da oggi, Venerdì 13, a Domenica 15 Ottobre torna “Hostaria”, il festival del vino e della vendemmia di Verona, che animerà il centro storico con degustazioni, incontri pubblici ed eventi musicali.

La manifestazione, giunta alla terza edizione e dedicata quest’anno a Giorgio Gioco, cuoco e appassionato promotore culturale, è promossa dall’associazione culturale Hostaria Verona in collaborazione con il Comune e con il supporto di Amia, Agsm, Acque Veronesi ed Atv.

L’iniziativa sarà inaugurata oggi alle 19 in piazza dei Signori.
Novità di quest’anno la presenza di un’area dedicata alle birre artigianali, in lungadige San Giorgio, dove si terrà anche il dopofestival con concerti live, in programma dalle 22. Quest’anno, inoltre, saranno promossi anche tour fra le vie del festival appositamente dedicati a persone sorde e a persone cieche o ipovedenti; il servizio è curato dall’associazione AMEntelibera (per informazioni e prenotazioni e mail info(at)viaggiamentelibera.it). In collaborazione con il Consorzio di tutela del Monte Veronese sarà allestita un’apposita area in piazza Bra con degustazioni guidate, laboratori didattici per realizzare un piccolo formaggio e la realizzazione, in diretta, di una forma di Monte Veronese.

Tra gli appuntamenti in programma, Sabato 14 Ottobre, alle 16, in piazza dei Signori si terrà la consegna del premio “Credit Agricole Futuro in campo” alla Fattoria Margherita di Oppeano, con presentazione delle attività svolte. Venerdì 13 Ottobre, alle 20, in piazza Bra dj set classico e lirico con Camilla Baraldi; Sabato alle 19, in piazza dei Signori, incontro con l’attore comico Paolo Migone e, alle 21, al Teatro Nuovo, spettacolo di Carlo Vanoni “Michelangelo e il pupazzo di neve”, organizzato dal Teatro Stabile di Verona; Domenica alle 16, sempre in piazza dei Signori, conferenza pubblica “L’essere umano, patrimonio dell’umanità, massimo capolavoro concepito dalla natura” di Silvano Agosti, regista, scrittore e filosofo. Per il calendario completo delle iniziative visitare il sito hostariverona.com.

L’abbonamento ai 3 giorni della manifestazione costa 30 euro. Biglietti a 20 euro (con 10 degustazioni e due bicchieri celebrativi) e 15 euro (con 10 degustazioni e un bicchiere celebrativo). Previsto uno speciale biglietto di coppia che darà l’occasione di salire sulla funicolare di Castel San Pietro con brindisi panoramico. In occasione del festival i partecipanti potranno viaggiare sui mezzi pubblici urbani per tutta la giornata ad un euro oltre al costo del biglietto della manifestazione.

Pubblicità