Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Carabinieri Bussolengo. Ruba in negozio telefonia: arrestato

Aggredisce a pugni e calci un rappresentante di una nota compagnia telefonica rapinandolo di un dispositivo elettronico,

telefoniaRuba350fugge e viene catturato dalla pattuglia dei Carabinieri di Bussolengo. E’ accaduto lo scorso pomeriggio in un negozio di elettronica in località Ferlina, dove un promoter stava illustrando alla clientela le ultime proposte di vendita per i possessori di smartphone, quando è stato improvvisamente aggredito da un tunisino 40enne che, dopo averlo picchiato, gli ha strappato dal collo il token; si tratta di un apparecchio elettronico che genera codici segreti con cui il rappresentante poteva accedere a tutte le funzioni di gestione dei contratti di telefonia mobile.

 Il rapinatore si è dato subito alla fuga, inseguito prima dagli agenti della vigilanza privata e poi dai Carabinieri, nel frattempo chiamati in aiuto, che lo hanno arrestato. A bordo della sua auto, parcheggiata poco distante, i militari dell’Arma hanno trovato anche un’accetta, che è stata sequestrata.

 Nel successivo giudizio svoltosi con rito direttissimo presso il Tribunale di Verona l’arresto dello straniero è stato convalidato; l’uomo è stato poi rimesso in libertà.

Pubblicità