Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Carabinieri S. Bonifacio. Pluripregiudicato minaccia clienti in una pizzeria: arrestato

Nella notte scorsa i Carabinieri della Stazione di San Bonifacio hanno arrestato un pluripregiudicato tunisino, classe ‘83, per resistenza a pubblico ufficiale mediante violenza e minaccia.

minacciaClienti450Tutto è iniziato quando alla Centrale Operativa dei Carabinieri è arrivata una richiesta di intervento da parte del gestore di una nota pizzeria di San Bonifacio con la quale veniva segnalata la presenza nel locale di un cittadino extracomunitario che, in evidente stato di ubriachezza alcolica, non voleva uscire dal locale, che stava chiudendo. Inoltre, poichè i dipendenti del locale non volevano dargli più da bere, il giovane straniero aveva iniziato ad minacciare con una bottiglia in vetro ed insultare i presenti.

 Non appena giunti sul posto i Carabinieri, l’uomo si è rinchiuso nei bagni dell’esercizio pubblico. I militari sono però riusciti a farsi aprire la porta e, con non poche difficoltà, dopo vari strattonamenti e calci ricevuti, sono riusciti ad accompagnarlo in caserma ove è stato dichiarato ufficialmente in stato di arresto.

 Da un approfondimento del controllo, inoltre, svariate pendenze penali e di polizia, i Carabinieri si sono accorti anche del fatto che il tunisino era sottoposto all’Avviso orale di P.S.

 Dopo la nottata trascorsa in camera di sicurezza, l’uomo è stato condotto davanti al Giudice del Tribunale di Verona che ne ha convalidato l’arresto e lo ha rimesso in libertà, imponendogli l’obbligo di presentazione alla P.G., l’obbligo di dimora nella provincia di Verona e la permanenza in casa dalle 22.00 alle 7.0

Pubblicità